Spezzatino di pesce spada: la ricetta | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Spezzatino di pesce spada: la ricetta con le olive, i capperi e i pinoli

Se non avete, o non amate, le olive taggiasche, scegliete olive verdi dolci. Lo spezzatino di pesce spada in umido si conserva per due o tre giorni in frigorifero.

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

RICETTA SPEZZATINO DI PESCE SPADA IN UMIDO

Il pesce spada è un pesce squisito, dalle carni morbide e sode, ben disponibile anche nella stagione autunnale. Sebbene si tratti di un pesce di grandi dimensioni, e quindi un po’ contestato per la possibile presenza di metalli inquinanti, è sufficiente inserirlo in modo ragionevole all’interno di una alimentazione bilanciata e variata, per riceverne ben più benefici che danni.

Specialmente in estate, siamo abituati a gustarlo con la semplice cottura alla piastra che, se ne esalta il sapore, costringe il cuoco, o la cuoca, in questione, ad abbandonare la tavola per prepararlo all’ultimo momento, in quanto deve essere consumato appena cotto. La versione in umido, invece, pur nulla levando alla bontà e alla pienezza del sapore, permette una preparazione più comoda, anche in anticipo, e garanzia di successo.

LEGGI ANCHE: Pesce fresco, 10 regole per non sbagliare

SPEZZATINO DI PESCE SPADA IN UMIDO

INGREDIENTI per 4 persone

  • 2 tranci di pesce spada (600 – 700 grammi circa)
  • 250 grammi di passata di pomodoro
  • ½ bicchiere di buon vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 cucchiai di olive taggiasche
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • Sale, pepe, peperoncino (facoltativo)

PREPARAZIONE

  • Dai tranci di pesce spada, eliminate la pelle, e tagliate la polpa a dadini.

  • In una pentola capiente versate l’olio, unite lo spicchio d’aglio e i pinoli, fate scaldare e, rimescolando, aspettate che i pinoli cominciano a dorarsi. Attenzione a non perderli di vista, perché possono bruciare con facilità.

  • Versate la polpa di pomodoro, rimescolate, aspettate che alzi il bollore, abbassate la fiamma e bagnate con il vino bianco.

  • Fate evaporare l’alcool per qualche minuto, poi unite i dadini di pesce spada, avendo cura di immergerli bene nella salsa calda.

  • Aggiungete le olive, i capperi e la foglia di alloro, eliminate l’aglio.
  • Fate cuocere tre o quattro minuti, non di più, quindi spegnete il fuoco. Il pesce finirà di cuocere grazie al calore residuo della salsa, mantenendo però, in questo modo, tutta la sua morbidezza.
  • Servite lo spezzatino di pesce spada ben caldo, accompagnato da buon pane croccante.

I nostri consigli

Potete preparare in anticipo il sughetto di pomodoro, eventualmente inserendo anche le olive e i capperi, e solo all’ultimo momento, per pochi minuti, aggiungere il pesce spada.

Se ne avanza una piccola quantità, frullatela a crema e trasformatela in un gustoso sughetto per la pasta o per improvvisare un risotto alla marinara.

TRE RICETTE A BASE DI PESCE:

  1. Polpette di pesce: la ricetta al forno
  2. Tortini di pesce e patate: la ricetta di un piatto semplice, ricco di proprietà importanti
  3. Quinoa con il pesce, le migliori ricette per l’insalata, lo sformato e le polpette (foto)
Ricetta
recipe image
Nome Ricetta
Spezzatino di pesce spada
Autore
Pubblicato il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Share

<