Cosa fare se si soffre il freddo | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Cosa fare se si soffre il freddo?

In casa chiudete le porte delle stanze che non usate. Abbigliamento a cipolla, e non rinunciate a camminare all’aria aperta. Sono i muscoli che ci proteggono dal freddo.

Non siamo tutti uguali di fronte al freddo. Ci sono persone che lo reggono meglio, e altre che invece lo soffrono anche quando le temperature non sono troppo basse. Che fare? Come proteggersi e avere allo stesso tempo una vita normale?

CHE FARE SE SI SOFFRE IL FREDDO

Per proteggersi dal freddo, anche quando lo soffriamo con una certa facilità, è fondamentale non perdere di vista alcune precauzioni che riguardano la vita domestiche. Porte chiuse delle stanze che non frequentiamo, una regolazione adeguata del termostato, attenzione agli spifferi. Poi ci sono alcune indicazioni che riguardano la vita esterna: non rinunciare, per esempio, alla classica camminata e tenere i muscoli in allenamento. Solo così possono riscaldarci. E ancora, sono decisi gli accorgimenti che riguardano l’alimentazione più adatta per proteggersi dal freddo.

LEGGI ANCHE: Come proteggere i bambini dal freddo

CHIUDERE PORTE

Durante l’inverno è sempre bene tenere le porte chiuse ed evitare una inutile circolazione dell’aria e una dispersione del caldo. In particolare vanno tenute chiuse le porte delle stanze che non usiamo, dove magari possiamo anche chiudere il radiatore del riscaldamento. Il risparmio è duplice. Da un lato ci sono minori dispersioni i e quindi sprechi, dall’altro la casa resta più calda, secondo quanto abbiamo impostato con i nostri termosifoni.

TENDE APERTE E TAPPARELLE CHIUSE

Con il sole, aprite le tende: il calore naturale entrerà meglio negli ambienti domestici. Dopo il tramonto, invece tirate le tende per evitare dispersione di calore e quando scende la temperatura, con l’arrivo della sera, chiudete persiane e tapparelle. Con questo riuscirete a mantenere meglio il calore dentro casa.

ATTENZIONE AGLI SPIFFERI

Gli spifferi sono una vera fonte di dispersione del calore e di potenziale freddo. Se non volete affrontare la spesa di cambiare gli infissi, allora proteggetevi con efficaci rimedi naturali. Un cuscino antispiffero, oppure utilizzate sotto la finestra un vecchio collant imbottito. Talvolta può bastare anche un semplice asciugamano arrotolato. Se avete un caminetto, chiudeteli sempre con un’anta di legno che ha anche una funzione isolante: i caminetti aperti, privi di una chiusura, attirano il calore verso la canna fumaria.

REGOLARE IL TERMOSTATO

Per regolare il termostato, dovete avere ben presenti i due numeri-chiave: 19 gradi di giorno e 16 gradi di notte. Questi sono i valori giusti per stare al caldo, e non sprecare gas o elettricità, durante l’inverno. Possono scendere nelle stanze da letto, dove si dorme ben coperti.

LA GIUSTA UMIDITÀ

Il livello di umidità, con il freddo, deve essere costante attorno al 50-60 per cento. In alcuni casi può essere utile un umidificatore, oppure appoggiate una bacinella d’acqua o un panno bagnato sul calorifero: svolgeranno la stessa funzione del deumidificatore.

PER APPROFONDIRE: Freddo, tutti i benefici per la salute

ALLENAMENTO MUSCOLARE

Non spaventatevi per il freddo e affrontatelo a viso aperto: è il modo migliore per proteggersi. Non rinunciate alla vostra attività fisica quotidiana, camminate e ogni volta che diventa possibile, salite le scale a piedi. I muscoli, tra le altre funzioni che svolgono, ci proteggono dal freddo, e recenti ricerche hanno portato alla scoperta di un ormone, l’irisina, di origine muscolare. Attiva il metabolismo, e quindi aiuta a difenderci dal freddo, ma viene prodotto solo attraverso l’allenamento del muscolo.

VESTITEVI A CIPOLLA

Anche quando le temperature sono molto basse, è bene continuare a vestirsi a cipolla. Ben protetti, ma anche pronti a non sudare se la temperatura dovesse alzarsi. Questo metodo è preferibile a indumenti troppo pesanti, anche perché aiuta ad affrontare le escursioni termiche divenute, per l’emergenza climatica, più frequenti e più significative.

ALIMENTAZIONE

Se avete la tendenza a soffrire il freddo, cercate di optare per un’alimentazione ricca di vitamine, proteine e minerali. Abbondate con cibi e bevande calde, in qualsiasi ora del giorno. E proteggete la pelle che, con le temperature basse, diventa secca molto facilmente.

RIMEDI PER PROTEGGERSI DAL FREDDO:

  1. Crema balsamica fatta in casa: un rimedio naturale per combattere raffreddore e mal di gola
  2. Dermatite da freddo: rimedi e prevenzione
  3. Come proteggere le piante dal freddo
Share

<