Come accendere i termosifoni | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Termosifoni: come si accendono. E quali sono i migliori

Dallo sfiatamento al controllo della pressione, dalla pulizia alla verifica del funzionamento dell'impianto. Le operazioni indispensabili da fare onde evitare inutili sprechi

Dallo sfiatamento al controllo della pressione, dalla pulizia alla verifica del funzionamento dell’impianto. Quando si accendono i termosifoni, per evitare sprechi di calore e di soldi in bolletta, è bene fare alcuni operazioni, semplici ma indispensabili. Da queste dipenderà la qualità del riscaldamento in casa e anche il livello dei costi.

COME SI ACCENDONO I TERMOSIFONI

Vediamo di non farci trovare impreparati e soprattutto vediamo di non sprecare energia quando accendiamo i termosifoni. Se avete già sottoscritto un contratto per la fornitura di gas e luce, non pensate di aver già pensato a tutto per attrezzare la vostra casa a resistere alla stagione fredda. Ci sono infatti delle regole da seguire.

LEGGI ANCHE: Come risparmiare energia in ufficio

CHE FARE PRIMA DI ACCENDERE I TERMOSIFONI?

Prima di accendere i termosifoni assicuratevi di effettuare alcuni importanti controlli e le seguenti operazioni:

  • Sfiatare i termosifoni eliminando eventuali bolle d’aria. Per farlo potete utilizzare una bacinella aprendo semplicemente la manopola di sfiato posizionata a lato;
  • Pulire i termosifoni freddi eliminando tutta la sporcizia;
  • Verificare che non ci siano malfunzionamenti, come presenza di strani rumori, perdite di acqua, temperature non uniformi tra i diversi termosifoni.

PER APPROFONDIRE: Come risparmiare sulla bolletta del gas

COME SI ACCENDONO I TERMOSIFONI DIRETTAMENTE DALLA CALDAIA?

Per accendere i termosifoni direttamente dalla caldaia, dovete verificare che la manopola che segnala la funzionalità della caldaia sia posizionata sul simbolo giusto, a seconda della stagione in corso. Il tastino va quindi premuto per qualche minuto, in modo da avviare l’accensione.

Rispettate sempre i tempi per la manutenzione della caldaia, che non deve essere finalizzata solo al controllo del buon funzionamento dell’impianto, ma anche alla sua efficienza energetica.

QUALI SONO I MIGLIORI TERMOSIFONI?

I termosifoni possono essere realizzati con materiali diversi e avere diversa resa.

  • Quelli in acciaio al momento sono tra i più consigliati perché, al di là dell’estetica, funzionano decisamente bene assicurando un’elevata efficienza energetica.
  • Tuttavia anche i termosifoni in alluminio sono ottimi perché presentano buone caratteristiche sia dal punto di vista estetico che termico. Inoltre riscaldano gli ambienti rapidamente.
  • Per quanto riguarda i termosifoni in ghisa, considerate che riescono a mantenere caldi gli ambienti per molte ore, ma richiedono più tempo per riscaldarsi.

QUALI SONO I TERMOSIFONI CHE RISCALDANO DI PIÙ?

Si ritiene che i termosifoni in ghisa siano quelli che scaldano maggiormente gli ambienti, mantenendo il calore a lungo. Tuttavia si riscaldano lentamente e quindi vengono consigliati in ambienti in cui sostiamo per parecchio tempo al giorno.

D’altra parte i termosifoni in acciaio assicurano un maggiore risparmio energetico, si riscaldano più velocemente ma non sono adatti a case grandi perché il calore cala rapidamente.

RISPARMIARE SULLE BOLLETTE DI CASA DURANTE L’INVERNO:

  1. Come risparmiare sul riscaldamento di casa, poche e semplici regole
  2. Bollette luce e gas, imparate a leggerle per risparmiare. Le spese sono di quattro tipi, e solo uno riguarda i consumi
  3. Forno elettrico o a microonde: come utilizzarlo correttamente per risparmiare energia e denaro
Share

Nessun commento presente

Che ne pensi?

<