Questo sito contribuisce all'audience di

In Calabria, il paese in cui i cittadini, grazie al fotovoltaico, non pagheranno la Tasi

E non solo: i proprietari degli immobili situati nel centro storico che decideranno di ristrutturare le loro abitazioni, non pagheranno le tasse per i prossimi 5 anni.

di Posted on
Condivisioni

COMUNI CHE NON PAGANO LA TASI – Manca poco alla scadenza del pagamento della Tasi, la tassa sui servizi indivisibili che si applica sui fabbricati, compresa l’abitazione principale, e sulle aree fabbricabili. In Calabria però, precisamente in provincia di Cosenza, c’è un piccolo centro, San Lorenzo Bellizzi, i cui abitanti, solo 700, quest’anno non pagheranno la Tasi.

LEGGI ANCHE: Bornholm, l’isola che non spreca energia

IL CASO DI SAN LORENZO BELLIZZI IN CALABRIA – Il piccolo comune è riuscito infatti ad abolire la tassa grazie agli investimenti nel campo del fotovoltaico.  E non solo: i proprietari degli immobili situati nel centro storico che decideranno di ristrutturare le loro abitazioni, non pagheranno le tasse per i prossimi 5 anni.

IMPIANTI FOTOVOLTAICI E BILANCIO ECONOMICO – Questo il risultato del piano avviato due anni fa dall’amministrazione comunale di San Lorenzo Bellizzi, guidata dal sindaco Antonio Certosino, quando, grazie agli incentivi del quinto Conto Energia, decise di puntare sul fotovoltaico, acquistando alcuni terreni situati nei Comuni di Corigliano Calabro, Cassano allo Ionio e Francavilla Marittima e installando su di essi tre impianti da 13 MW. Un’operazione che ha permesso di risparmiare ben 90mila euro all’anno, mantenere in attivo il bilancio economico del paese e alleggerire la pressione fiscale per i 700 abitanti eliminando quindi il pagamento della Tasi.

(Le immagini della gallery sono tratte dalla pagina Facebook del comune di San Lorenzo Bellizzi)

L’investimento fatto nel 2012 garantirà un introito per i prossimi 25 anni e l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di riuscire a sospendere il pagamento della Tasi anche successivamente.

Un comune virtuoso San Lorenzo Bellizzi, che ha visto nel fotovoltaico un’opportunità importante, per non sprecare energia, migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti e rispettare e tutelare l’ambiente. Un esempio positivo che speriamo venga seguito presto da tanti altri comuni italiani.

PER APPROFONDIRE: Wildpoldsried, in Germania il villaggio più ecologico del mondo