Questo sito contribuisce all'audience di

Come scegliere un conto corrente per il trading

Condivisioni

Su internet tutti possono diventare trader e investire in borsa, scambiando titoli e azioni comodamente da casa. Numerosi conti correnti bancari offrono infatti la possibilità di accedere ai principali strumenti d’investimento, il tutto rigorosamente online.

La prima cosa da fare per “giocare” in borsa da casa è munirsi di un computer o device (cellulare o tablet) con collegamento internet adsl. Per evitare interruzioni improvvise, è sufficiente un collegamento Adsl con 2 megabit di traffico garantiti. Successivamente, si deve scegliere a quale broker affidarsi e richiedere l’apertura di un conto corrente, che supporti il trading online.

Fra i conti che propongono questo genere di attività ci sono conto Fineco, Conto Corrente Arancio di ING Direct e conto IW di IW Bank. Al momento della scelta non bisogna considerare solo il prezzo, ma anche altri elementi come l’affidabilità, i prodotti e i servizi offerti, l’assistenza e soprattutto i corsi di formazione, che vengono proposti per affiancare esperti e meno esperti nel trading online.

L’attività di trading online richiede, inoltre, molta attenzione vista la facilità con la quale è possibile scambiare su internet. Alcuni conti offrono la possibilità di fare un po’ di “allenamento”: per prendere confidenza con il trading online, nel primo periodo è consigliabile investire somme contenute.