Come riciclare rami secchi per decorare casa | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come riciclare rami secchi per decorare casa

Centrotavola autunnali. Appendiabiti. Ma anche bastoni per le tende.

Se vi state chiedendo come riciclare i rami secchi per decorare casa sappiate che le idee in proposito, oltre ad essere numerose, sono anche particolarmente facili da mettere in pratica. Ora che la fine dell’estate è vicina, in molti iniziano a pensare a come decorare casa per l’autunno. Ed si dà il caso che i rami secchi, materiale totalmente naturale ed estremamente economico, costituiscano la base di partenza per delle idee di riciclo creativo che nulla hanno da invidiare a quelle dei maggiori brand di design. 

RAMI SECCHI

Bene, ma cosa fare con i rami secchi? Prima o poi, ahinoi, arriva il momento nel quale gli alberi muoiono. La loro morte, però, non significa che abbiano terminato la loro utilità: dopo averci dato frutti, ombra, privacy, i loro rami possono diventare i protagonisti assoluti di decorazioni autunnali (e non) di tutto rispetto. Ora, se il primo uso che possa venirci in mente è quello di ottenere dei trucioli di legno, o di farne legna da ardere, non è tutto. Vi suggeriamo come usarli per decorare casa.

LEGGI: Decorazioni pasquali con i rami: le idee fai-da-te più belle e originali

COME RICICLARE I RAMI SECCHI

Inutile chiedersi dove comprare rami secchi: basta fare una passeggiata in giro per i boschi per imbattersi in diversi esemplari di tale materiale di recupero. E, una volta raccolti e perfettamente trattati per eliminare sporco o parti scheggiate, basta sfruttarli per realizzare…

Photo Credit | Facebook di Patina & polvere in soffitta.

BASTONE PER TENDA

Avreste mai pensato di realizzare un bastone per tende con un ramo secco? Se amate l’arredamento naturale, è un’ottima soluzione per dare un tocco rustico in casa. Quello che vi serve è semplicemente:

  • un ramo, totalmente secco e trattato con i giusti prodotti
  • dei supporti per bastone
  • una tenda (con annessi anelli)
  • e naturalmente trapano, tasselli con viti e seghetto

Photo Credit | Facebook di Anna Migliari

DECORAZIONI DA PARETE

Raccogliere dei grossi rami e appenderli semplicemente al muro non basta: ma pitturarli di un colore che si abbini all’arredamento può trasformarli in una affascinante decorazione da appendere in soggiorno, magari sopra il divano al posto dei quadri.

Photo Credit | Facebook di VZ Strutture in legno

LAMPADARIO CON RAMI SECCHI

Vanno molto di moda, e sarebbe un vero peccato non realizzarne uno per il proprio salotto. Stiamo parlando del lampadario con rami secchi, un complemento d’arredo per l’illuminazione di casa a prova di home designer. Basta appendere orizzontalmente il ramo al soffitto con dei supporti ed applicare diverse lampadine in base alla lunghezza dello stesso.

Photo Credit | Facebook di Creazioni Bijoux – Craft and Fun

ALBERO DI NATALE CON RAMI SECCHI

Poteva mancare un’idea per gli addobbi natalizi? Ebbene, con una serie di rami secchi di diversa lunghezza in ordine decrescente potete realizzare un albero di Natale da appendere alla parete. Una base semplice dalla quale partire per decorazioni di ogni tipo, dalle luci alle palline.

LEGGI ANCHE: Vecchi vinili, bancali, pneumatici: idee per arredare la casa con gusto, all’insegna del riciclo (foto)

Photo Credit | Facebook di Rosanna Rendina

QUADRI CON RAMI SECCHI

Più che di quadri si tratta di cornici per quadri o foto con rami secchi. Basta prendere un vecchio portafoto o una cornice che volete rimodernare e incollare su tutti i lati dei rametti di legno di diverso diametro e lunghezza, per un effetto irregolare che farà la differenza.

COMPOSIZIONI CON RAMI SECCHI

I rami secchi possono, ancora, diventare protagonisti di composizioni floreali o meno. Basta raggrupparne diversi e pitturarli con vernici adatte, o anche solo trattarli in modo da farli durare più a lungo per rispettarne l’aspetto naturale.

Photo Credit | Facebook di Idee in armonia

CENTROTAVOLA CON RAMI SECCHI

I centrotavola con i rami secchi sono un must dell’autunno. In questo caso, procurato un piatto o un vassoio, potete sbizzarrirvi abbinando altri materiali naturali come pigne, foglie secche, ghiande e tanto altro. Mai come in questo caso vale la regola di scatenare la fantasia.

Photo Credit | Facebook di Tullio Del Bravo

VASO CON RAMI SECCHI

Che ne dite di riciclare dei barattoli di latta come vasi per fiori applicando tutto intorno alla loro circonferenza dei rametti secchi in verticale? L’effetto wow è assicurato, e voi avrete ottenuto un accessorio di design senza spendere un centesimo. Meglio di così!

Photo Credit | Facebook di Beatrice Cappelletti

APPENDIABITI CON RAMI SECCHI

Un’altra idea che risponde alla domanda “cosa fare con i rami secchi?” consiste nel trasformarli in un appendiabito. Le possibilità sono diverse, ma una fra tutte prevede di tagliare la parte dove si collegano due rami e di usarla come gancio.

IDEE PER ARREDARE LA CASA CON IL RICICLO:

Share

<