Come arredare in modo elegante una casa con pezzi vintage
Questo sito contribuisce all'audience di

Come arredare una casa con pezzi vintage

La libreria in legno riciclato. Gli sgabelli in metallo. I divani da arredamento industriale

di Posted on

L’arredamento stile industriale nasce a New York, a metà degli anni Cinquanta, quando si decide di convertire le grandi fabbriche in spazi abitativi:. E oggi, è molto ricercato per la capacità di donare alla casa un taglio metropolitano e di esaltare la nostalgia per il passato attraverso dettagli decorativi. Con pezzi vintage.

COME ARREDARE UNA CASA CON PEZZI VINTAGE

Lo stile industriale è caratterizzato da pareti grezze, mattoni a vista, fili elettrici e tubature idriche in bella mostra, mobili ed elementi architettonici in legno e metallo. La peculiarità di questo stile sta soprattutto nel sapore vintage dei mobili che mostrano il valore del passato attraverso graffi, usure e imperfezioni. La sua forza, quindi, sta nel dare una seconda vita a mobili che creano un armonioso contrasto con gli elementi d’arredo più moderni.

LEGGI ANCHE: Come arredare la casa, tutte le scelte sostenibili. Dai mobili all’illuminazione

GLI ARREDI VINTAGE PIÙ BELLI

Ma quali sono gli elementi d’arredo ideali per creare un arredamento in stile industriale personale e originale? A seguire condividiamo alcuni suggerimenti utili.

  •  La parete attrezzata

Ferro e legno recuperati da cantieri edili o da vecchi arredi possono essere combinati per dare vita a una parete attrezzata da collocare in soggiorno o nella zona ingresso. Per personalizzarla, è possibile aggiungere una laccatura colorata o una texture materica tramite resina spatolata sulle mensole e sulle superfici che la compongono.

Non per tutti è facile, per questo motivo conviene affidarsi a professionisti in grado di trovare soluzioni di arredo in grado di soddisfare esigenze estetiche e funzionali. Gli esperti del network di Io Ristrutturo e Arredo progettano un arredamento stile industriale considerando ogni minimo particolare a partire dagli arredi per realizzare una casa confortevole e affascinante.

  •  La libreria

Lo stesso discorso vale per una libreria da collocare nella camera dei ragazzi o in soggiorno. I ripiani possono essere in legno massello riciclato, mentre per la struttura possono essere utilizzati tubi metallici ridipinti o tondini in ferro per richiamare il mondo industriale.

  • La cassettiera tipografica

Vero e proprio pezzo di antiquariato, la cassettiera tipografica in ferro battuto o in legno permette di fare un tuffo nel passato e di dare un tocco vintage alla casa. La si può trovare al mercatino dell’usato, ma prima conviene chiedere ai nonni: magari ne hanno una custodita gelosamente in soffitta!

  • Gli sgabelli

Basato sugli ambienti di lavoro delle fabbriche, lo stile di arredamento industriale non può fare a meno di alti sgabelli in metallo. Sono perfetti in una cucina a isola oppure, in alternativa, possono essere sfruttati come comodini: gli utilizzi sono diversi, basta liberare la fantasia!

  • I divani e le poltrone

Robustezza, sedute ampie e braccioli larghi: queste sono le caratteristiche principali dei divani e delle poltrone per l’arredamento in stile industriale. Ancora meglio se sono in pelle, materiale che porta con sé il fascino del vissuto attraverso qualche segno di usura e di scolorimento. In alternativa, anche il tessuto si adatta bene a questo stile.

Per spezzare i colori neutri che caratterizzano lo stile industriale (nero, bianco e grigio), per un divano o una poltrona è possibile scegliere anche le tonalità del blu, rosso o senape.

  • Le decorazioni per le pareti

Le pareti di una casa arredata in stile industriale possono ospitare fotografie in bianco e nero, specchi e orologiantichi con ingranaggi visibili oppure realizzati con materiali di riciclo. Per dare alla casa un maggiore accento industriale, è inoltre possibile esporre alle pareti componenti di macchine che venivano utilizzate nelle vecchie fabbriche.

ARREDRE CASA IN STILE INDUSTRIALE: IO RISTRUTTURO E ARREDO

L’arredamento in stile industriale richiede equilibrio nelle scelte dei mobili, dei materiali e dei colori per creare contrasti originali e armonici. Come combinare, quindi, il carattere moderno ed elegante con materiali grezzi ed essenziali? La migliore scelta da fare è affidarsi a professionisti del design in grado di progettare una casa che rispecchi lo stile di vita di chi ci abita. Gli interior designer di Io Ristrutturo e Arredo, network composto da 90 negozi presenti in tutta Italia, partono dallo studio delle soluzioni di arredamento per progettare spazi funzionali, comodi e ammobiliati secondo i desideri del cliente. Nella materioteca presente in ogni negozio è possibile vedere da vicino le composizioni di texture e colori degli elementi d’arredo, in modo da avere una visione d’insieme dello stile che avrà la casa una volta ultimati i lavori di rinnovo. Lavori che, sin dalla fase progettuale, sono gestiti da un unico referente che si occupa dei documenti e del coordinamento del cantiere. Il servizio di ristrutturazione e arredamento chiavi in mano di Io Ristrutturo e Arredo permette quindi di vivere a pieno l’entusiasmo di veder realizzata la casa dei propri sogni senza preoccupazioni e senza stress!

IDEE PER ARREDARE LA CASA CON IL RICICLO:

  1. Lampada da tavolo fai da te, con il riciclo creativo: idee per decorare la casa con originalità
  2. Riciclo creativo delle bottiglie di birra: si trasformano in originali oggetti d’arredo per la casa
  3. Portacandele fai da te con bottiglie di vetro, per arredare la casa con il riciclo creativo
Share

Nessun commento presente

Che ne pensi?

<