Come essere una coppia felice e durare nel tempo - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come far durare una coppia

Resistere e insistere può essere una buona sintesi. Senza stare sempre a regolare i conti con il passato. E tornando spesso a corteggiarsi

La vita di coppia è dura. In alcune fasi è perfino una gara, una lotta, di resistenza. Di piccoli e saggi compromessi, di passi avanti e indietro, di tolleranza che con il tempo si salda, in un unico impasto, all’amore autentico. Di rinunce.

COME FAR DURARE UNA COPPIA

Con il divorzio breve separarsi è facile. Molto più facile che costruire un percorso longevo di vita familiare, di stabilità nella tempesta della coppia. Nonostante tutto, siamo ancora il paese dell’Ocse dove i matrimoni durano più a lungo, una media di 16 anni, magari per la famosa capacità adattiva degli italiani o per quella genetica tendenza a comporre più a rompere, pezzo forte del nostro scheletro di popolo contadino.

LEGGI ANCHE: Abbiamo lanciato una newsletter per raccogliere i migliori contenuti di Non sprecare. Per iscriversi basta cliccare qui

Vivi lieve per acquisti online

COME FAR DURARE A LUNGO UNA COPPIA

Resistere e insistere: può essere questa una buona sintesi per una coppia che voglia durare a lungo. Resistere in quanto, anche negli amori più forti e longevi, non mancano i momenti bui, quelli nei quali viene voglia di mollare tutti. E qui bisogna resistere. Insistere, invece, significa essere tenaci, anche nell’amore, nel rispetto dell’altro. E nel desiderio reciproco. Per far durare a lungo una coppia non esistono ricette e soluzioni magiche, ma queste possono essere indicazioni utili. Almeno per rifletterci.
  • La duttilità è un punto di forza, non di debolezza. Nella vita di coppia non si può essere rigidi, ma flessibili. E saper fare un passo indietro quando è necessario, quel passo che ne vale tanti in avanti.
  • Chiudere qualsiasi contenzioso, anche aspro, nel corso della giornata. E provare a non trascinarlo a lungo, a tempo indefinito. In questo caso, è scontato che prima o poi sulla coppia si allunga l’ombra del rancore, spreco di tempo, di energia. e di amore.
  • Il rispetto non deve mai venire meno, anche quando lo scontro è alto e ben motivato. Un conto è litigare, altra cosa è insultarsi che equivale a una forma di violenza fisica e psicologica.
  • Cercate sempre di coltivare l’attrazione fisica, anche quando il tempo potrebbe spegnere il calore della passione. Per riaccenderlo basta poco, anche un gesto, una carezza, un bacio. Come se fosse il primo.
  • A ciascuno i suoi tempi. Non siamo tutti uguali, anche rispetto alla gestione delle nostre emozioni, belle o brutte che siano. C’è chi ha bisogno di più tempo per espandere le buone emozioni, e per far rientrare quelle brutte. Bisogna darglielo.
  • Niente conti da regolare con il passato. Il passato, in una coppia che dura, deve diventare ricordo, memoria, al massimo nostalgia. Ma non conti ancora da regolare. Quelli si chiudono nel breve periodo e non si trascinano all’infinito.
  • Corteggiarsi più di una volta. Un grande psicanalista diceva:  Il matrimonio che dura è quello nel quale ci si sposa più di una volta. Chiarissimo.

LEGGI ANCHE: Tenerezza, un amore umile ma potente

DURATA MATRIMONI IN ITALIA

In ogni caso, resistere non è una scelta di vita al ribasso. Non significa rinunciare alla propria felicità. Lo raccontano bene Elke Heidenreich e Bernd Schoreder nel libro, Questa cosa bizzarra che si chiama amore (edizioni Astoria), dove ricostruiscono tutti gli angoli di una convivenza durata vent’anni.

SEGRETI PER UNA VITA DI COPPIA FELICE

Potrei farvi un lungo elenco di ricette, tutte virtuali, che consentono alla coppia di durare a lungo. Ma sarebbe inutile, perché alla fine ognuno di noi si scontra con il proprio vissuto e anche con i propri limiti. Meglio ricordarvi un racconto di mia madre, anche lei è riuscita  a resistere molto a lungo con il marito e con quattro figli maschi, con il quale mi ha sempre invitato a “sopportare”, come se questo verbo fosse non una rinuncia ma un pezzo della felicità. E sopportare comporta avere e riconoscere autonomia, anche alla persona che più amiamo, difendere e conquistare i propri spazi, arrotondare, quando davvero serve, la realtà. Per costruire, non per distruggere.

PER APPROFONDIRE: La coppia dell’amore eterno di Grugliasco, Domenico e Domenica sono insieme da 75 anni

COME ESSERE UNA COPPIA FELICE

Costruire molto spesso significa ripartire dall’inizio, e nel caso di una coppia dal magico momento iniziale, quello del corteggiamento, del batticuore, dell’incertezza del risultato finale e dell’approccio giusto. Anche la vita di coppia è fatta di fasi, e non tutte sono uguali o possono avere lo stesso livello di interesse e di passione. Ma una cosa è certa: bisogna scegliere la fedeltà. Una fedeltà che va alimentata nel tempo perché se vogliamo durare con il nostro partner non basta coltivare interessi comuni, non rinunciare all’intimità, sapere condividere spazi e silenzi. Serve anche il corso e ricorso. Ovvero il ritorno al corteggiamento, alla ricerca della conquista dell’altro. Come se stessimo di nuovo con il fiato sospesa. Questo rigenerarsi può davvero aiutare le coppie a durare a lungo.

VALORI DA RECUPERARE E NON SPRECARE:

Share

Nessun commento presente

Che ne pensi?

<