Come coltivare i frutti di bosco - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Piccoli frutti, così potete coltivarli sul balcone o in terrazza. E avere molti vantaggi (video)

Corbezzolo, cotogno e sorbo domestico: piante molto resistenti, con bassa manutenzione ed alto rendimento. Colori, profumi, e deliziosi frutti da portare in tavola. Come nel caso dei frutti di bosco.

Condivisioni

COME COLTIVARE I FRUTTI DI BOSCO

Si chiamano frutti minori, o piccoli frutti. Ma solo per una questione di dimensioni: infatti hanno grandi e preziose proprietà, molto salutari e molto utili per la cucina Non sprecare. Inoltre le loro piante sono spontanee, resistenti e produttive. Ideali per metterle, ad esempio, sul balcone o in un terrazzo. Un esempio? Il corbezzolo, il cotogno e il sorbo domestico: piante con bei colori e gradevoli profumi.

LEGGI ANCHE: Gli effetti benefici dei frutti di bosco, l’ingrediente ideale per la crema golosa

Per capire bene come vanno curate e coltivate queste piante, seguite attentamente il video che vi presentiamo. È tutto spiegato, in ogni dettaglio.

COME COLTIVARE I PICCOLI FRUTTI

  • E nella categoria delle piante con i piccoli frutti, rientrano anche i frutti di bosco. Lamponi, mirtilli, ribes, nespolo. E anche in questo caso la coltivazione domestica è facile (l’importante è anche l’ambiente sia fresco e le piante abbiano acqua a sufficienza), con l’enorme vantaggio, per voi, di portare a tavola frutti di bosco genuini, non di serra, e coltivati con le proprie mani.
  • Innanzitutto, siccome i frutti di bosco sono in grado di resistere al freddo, potete procedere con la loro messa a dimora anche durante il periodo autunnale. Scegliete un luogo al riparo dal vento in modo da proteggere le piante anche da eventuali gelate.
  • Ricordate che la pianta dei lamponi necessita di una buona porzione di spazio in quanto tende a svilupparsi orizzontalmente e che, come il mirtillo, cresce bene se coltivato su un terreno acido con un ph tra il 4 e il 5.5. Stessa cosa per le more: durante la bella stagione è fondamentale inoltre innaffiare spesso, ovviamente evitando esagerazioni e sprechi.
  • Nella maggior parte dei casi si tratta di piante perenni che iniziano a produrre i propri frutti circa due anni dopo l’impianto e che, una volta ben sviluppatesi, si trasformano anche in cespugli molto graziosi in grado di decorare e colorare il giardino. Spesso infatti, i frutti di bosco vengono coltivati anche come piante ornamentali per balconi e terrazzi.

RICETTE SQUISITE CON I FRUTTI DI BOSCO:

  1. Frullato di melograno, la ricetta con le pere, i frutti di bosco, le bacche di goji e la menta
  2. Sorbetto ai frutti di bosco: fresco e goloso, adatto a tutta la famiglia
  3. Dessert di frutti rossi con la panna e la menta fresca, una ricetta deliziosa per concludere i pasti con gusto (Foto)
  4. Ricette con i mirtilli, dalla cheesecake al gelato. Passando per yogurt e macedonia
  5. Macedonia di pesche e more con granella di mandorle, un dessert ricco di proprietà benefiche