Che fare se acquistate un cucciolo malato a vostra insaputa
Questo sito contribuisce all'audience di

Che fare se acquistate un cucciolo malato

Fate un check up completo con il veterinario. E inviate subito una segnalazione al venditore. Non accettate scambi con altri animali

di Posted on

Il concetto è orribile, se pensiamo all’approccio che dobbiamo avere con gli animali domestici, ma rende l’idea: Il Codice al consumo è stato modificato per fare rientrare anche cani e gatti nella categoria dei beni di consumo che si possono contestare al veditore in caso di difetti, entro due mesi dalla scoperta e purché il difetto sia emerso entro 24 mesi dalla consegna dell’animale. Quindi, se il cucciolo che abbiamo acquistato è malato, sappiamo cosa possiamo fare.

CHE FARE SE ACQUISTATE UN CUCCIOLO MALATO  

Quando acquistate un cucciolo la prima cosa da fare, con rapidità, è un check completo da parte del veterinario. In questo modo avrete la certezza delle sue condizioni di salute, e potreste anche scoprire, per esempio, la presenza di una malattia genetica. Ma la cosa importante è come reagire nel caso sia rilevata una malattia che il venditore non vi aveva annunciato.

  • Scrivete subito al venditore una lettera di contestazioni, citando data e condizioni dell’acquisto. E la malattia riscontrata al vostro
  • Controllate se il venditore vi abbia rilasciato un regolare pedigree e che cosa vi è scritto. È un obbligo al quale è tenuto da una legge che risale al 1992.
  • Se il venditore vi propone una sorta di “cambio merci”, offrendovi un altro cane in sostituzione di quello che vi ha incautamente venduto, rifiutate. Non è una persona affidabile, e quindi limitatevi a ottenere il risarcimento.

LEGGI ANCHE: Veterinario: come scegliere quello bravo

COME DENUNCIARE UN ALLEVATORE DI CANI?

La scoperta di un cucciolo malato potrebbe portarvi ad altre sgradite sorprese. Per esempio, rendervi contro che il vostro allevatore è fuori legge. Tenete presente innanzitutto che la legge è molto chiara: il reato di traffico illecito di animali d compagnia, a partire da cani e gatti, scatta quando il venditore introduce, trasporta, cede o riceve animali sprovvisti di microchip. Indispensabili per le certificazioni sanitarie e per avere il passaporto individuale.

COME SEGNALARE GLI ILLECITI

Per segnalare qualsiasi illecito, più o meno grave, quando avete acquistato un cucciolo potete presentare una specifica denuncia ai Carabinieri forestali oppure, se è presente sul territorio dove avete fatto l’acquisto, al Nucleo territoriale delle Guardie ecozoofile. Potete anche rivolgervi alla sezione italiana dell’Oipa (Organizzazione internazionale per la protezione degli animali), accedendo a questo sito (www.oipa.org). Infine, vi segnaliamo anche la piattaforma lanciata da Essere animali.

COME ADOTTARE UN CANE

L’esperienza di un acquisto incauto, potrebbe indurvi a fare la scelta più generosa e più bella per chi ama gli animali: adottare un cane. Cosa davvero facile.

CANI E GATTI: COSA SAPERE

Share

<