Casette in legno da giardino | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Casette in legno da giardino, tutti gli usi possibili. Entro i venti metri quadrati non servono permessi

Il legno è traspirante, quindi all’interno delle casette potete mettere anche delle piante. I segreti per una buona realizzazione del vostro rifugio. Il metodo “block house”, con l’incastro dei blocchi di legno

di Posted on

Chi ha necessità di un luogo nel quale vivere momenti di relax o semplicemente di un posto dove tenere custoditi attrezzi da lavoro, biciclette o tutto ciò che non trova spazio in casa, può optare per una casetta in legno da giardino.

CASETTE IN LEGNO DA GIARDINO

Le casette da giardino sono davvero pratiche e anche assai più economiche di qualunque altra soluzione abitativa. Si tratta di costruzioni prefabbricate, costruite in legno che possono appunto essere utilizzate per diversi scopi. Inoltre è possibile averle di diverse dimensioni e personalizzarle per ciò che riguarda l’illuminazione, le finestre, le porte e l’isolamento termico. Quando si parla di casette da giardino, ci riferiamo alla cosiddetta bioedilizia, in legno appunto, ma anche in resina, alluminio, acciaio o WPC.

LEGGI ANCHE: Case in legno, 5 falsi miti da smontare. Ecco tutte le caratteristiche che le rendono sicure

MODELLI DI CASETTE DI LEGNO DA GIARDINO

Di casette in legno da giardino ve ne sono di diverse tipologie e tutte adatte a molteplici funzioni, anche solo quella di godersi momenti di relax con gli amici. Le casette in questione possono essere montate autonomamente anche se per collocarle sul suolo bisogna ottenere degli appositi permessi comunali, secondo le normative vigenti. Come abbiamo già detto possono essere utilizzate come rimessaggi per attrezzi o qualunque altra cosa non possiate riporre altrove.

COME UTILIZZARE LE CASETTE DI LEGNO DA GIARDINO

Vediamo cosa possono diventare le casette di legno:

  • Le casette di legno diventano delle vere e proprie “seconde case” dove trascorre momenti di relax con parenti amici, arredandole come si conviene.
  • Le casette si tramutano in uffici, luoghi di gioco o di studio per bambini e qualunque altra cosa vogliate. Alcune aziende produttrici prevedono delle casette con delle aggiunte particolari come ad esempio delle soluzioni gioco rialzate da collocare sul prato, con scalette, sempre nel segno della sicurezza, per permettere un gioco che non comporti nessun rischio.
  • Se avete la fortuna di possedere una piscina, la casetta di legno può tranquillamente divenire lo spogliatoio antistante la stessa.
  • Fatene la vostra stanza dedicata alle attività sportive, se arredata con gli attrezzi ginnici.
  • La casetta di legno diventa anche il luogo ideale per accogliere gli ospiti quando non potete farlo nella vostra casa. Ovviamente questo accade quando le dimensioni lo permettano e si possa prevedere all’interno della casetta stessa, delle camere da letto, e i servizi, come cucina e bagno.
  • Le casette da giardino vengono anche utilizzate all’interno di eventi e fiere (non solo del settore specifico) per regalare un’atmosfera familiare, qualunque sia l’attività commerciale che venga promossa.
  • Siccome il legno è traspirante, nella casetta in questione si possono riparare anche le piante durante gli inverni più freddi. L’aria, infatti, passa in ogni caso e all’interno di questo ambiente si crea un’aria sana, priva di muffe o allergeni che possano dare fastidio alle persone che lamentano particolari forme allergiche. Proprio perché traspirante, la casetta da giardino è la soluzione migliore per chi soffre di allergie e dovrebbe abitare in un ambiente sano, senza muffe o condensa da umidità.

PER APPROFONDIRE: Come arredare la casa o il giardino con il riciclo creativo dei vecchi pneumatici

CASETTE DA GIARDINO IN LEGNO

Come già specificato, le casette da giardino in legno, sono delle strutture prefabbricate che si montano nel luogo dove volete collocarle:

  • Le casette devono essere edificate sopra strutture portanti che spesso sono in legno lamellare di abete rosso. Le casette possono prevedere o meno anche una pavimentazione, a maggior ragione se devono diventare delle abitazioni o comunque dei luoghi dove accogliere persone.
  • Grazie alla sempre crescente sensibilità nei confronti dell’ambiente, anche le casette di legno da giardino rispettano le nuove normative nazionali e internazionali in materia ecologica e oggi si prevede, per tali costruzioni il legno di abete, ecologico ed ecosostenibile. In questo modo non solo si considera la natura ma anche esteticamente si mantiene un certo equilibrio con l’ambiente circostante. Pe rendere impermeabili le pareti esterne delle casette, si utilizzano delle resine naturali che non sono inquinanti e nocive, nemmeno per l’uomo.
  • La casetta in legno ha ovviamente delle porte, con delle soglie rivestite in acciaio inossidabile, le chiusure sono a cilindro e le guarnizioni in gomma e silicone.
  • Le finestre posseggono vetri temperati.
  • Tali casette sono completamente impermeabili, hanno il tetto in PVC e una grondaia con bordatura metallica.
  • La casetta di legno è tutta coibentata da un isolamento termico che le permette di trattenere il calore all’interno quando fa freddo e di mantenere i locali freschi quando fa particolarmente caldo. Le coibentazioni possono riguardare il tetto, il pavimento e anche le pareti. Una casetta deve necessariamente essere coibentata per ottenere il certificato di abitabilità. Con le dovute coibentazioni, una casetta di legno resiste tantissimi anni.
  • La casetta di legno, proprio perché fatta di tale materiale, resiste benissimo al fuoco. Questo accade perché il legno brucia dall’esterno mentre la struttura interna resta integra a lungo prima che le fiamme la attacchino. Dunque, in caso di incendio, la casa di legno risulta di gran lunga più sicura di qualunque altra costruzione in cemento oppure in mattoni.
  • La casetta in legno viene solitamente costruita con un metodo denominato “block house” che prevede l’incastro dei blocchi di legno tra loro, in maniera perfetta, senza che siano utilizzate colle speciali o viti.
  • Il legname di cui è fatta la casetta deve recare il marchio Fsc, acronimo di “Forest Stewardship Council®”, l’organizzazione internazionale “no profit” che promuove la gestione responsabile delle foreste. Il legno che possiede tale marchio è un legno che proviene da foreste con non sono state disboscate bensì gestite in maniera affidabile; inoltre, tale legno risulta tracciato circa le sue origini. Ogni azienda che produca casette in legno deve, inoltre, apporre anche un proprio codice di registrazione aziendale sul legno stesso, per garantire che questo sia effettivamente un legno a marchio Fsc.

DOVE COMPRARE LE CASETTE DI LEGNO DA GIARDINO

Per comprare le casette di legno da giardino potete rivolgervi ai negozi dedicati esclusivamente al giardinaggio o procedere con l’acquisto online sui portali specializzati. Sul sito web Pineca.it ad esempio, trovate tantissime casette in legno da giardino dal design unico e, su richiesta, personalizzabili secondo le proprie necessità e i propri gusti.

PER SAPERNE DI PIÙ: Case in legno, ecco le più belle del mondo. Dall’Australia alla Corea, fino al Tirolo (foto)

PERMESSI PER COSTRUIRE CASETTE DI LEGNO DA GIARDINO

Come già detto, le casette in legno necessitano di un permesso di costruzione edile, anche se di piccole dimensioni. Tanti comuni richiedono che venga depositata una richiesta di costruzione di queste casette, presso l’ufficio edilizia. Ciascun comune possiede la propria normativa, quindi è necessario reperire le informazioni a riguardo prima di predisporre una costruzione di tale genere. Questo perché le casette di legno da giardino, anche se piccole, sono considerate degli edifici veri e propri. La legislazione comunale, in alcuni casi, richiede che la base delle case in questione sia costituita da cemento armato, specialmente se si tratta di case piuttosto grandi. La necessità o meno di permessi, varia a seconda delle dimensioni. Vediamo insieme i vari passi.

  • Se la casetta è di piccole dimensioni, cioè dai 6 ai 20 mq, questa rientra nella cosiddetta “Edilizia Libera” e dunque non necessita di permessi ma di una semplice comunicazione di installazione.
  • Se le dimensioni non sono così ridotte, si deve redigere una relazione tecnica nella quale illustrare ciò che si intende realizzare e allegarvi anche un disegno in pianta in cui siano specificate le dimensioni della costruzione in questione, la sua posizione con tutte le distanze di rispetto dai confini e dagli altri manufatti. Questa relazione potrà essere corredata anche da fotografie e schede tecniche. La relazione deve poi essere firmata da un tecnico abilitato.
  • Se invece secondo le Leggi Regionali e il Regolamento Edilizio Comunale, si sia proceduto con la DIA (denuncia di inizio attività), dopo la presentazione della stessa presso il Comune, bisogna attendere 30 giorni per l’eventuale parere contrario. Se questo non giunge, si procede alla realizzazione.
  • Se la casetta va posata in un territorio sismico, è necessario che vi sia anche una specifica certificazione strutturale e antisismica, redatta secondo: le caratteristiche peculiari del sito in cui vi sarà l’installazione, la sismicità, la tipologia del terreno, la presenza dei venti, il carico di neve e tanti altri fattori. La relazione tecnica in questione deve essere stesa necessariamente tenendo presenti tutte le variabili legate al luogo di installazione per capire quale debba essere il numero dei fissaggi dovuto tra la casetta e il suo basamento.

IDEE PER ARREDARE IL GIARDINO CON IL RICICLO CREATIVO:

  1. Pallet, ideali per arredare casa e giardino. Come fare pareti, tavoli e scrivanie. A costo zero (foto)
  2. Scatolette del tonno: con il riciclo creativo si trasformano in orologi da parete e vasetti per le piante
  3. Vecchie botti del vino: con il riciclo creativo si trasformano in specchi, culle fai da te e tavolini da salotto (foto)
  4. Altalena fai da te con il riciclo creativo: realizzatela con un vecchio skateboard. Ottimi i bancali
  5. Giardino: decoratelo con ombrelli rotti o vecchie sedie. I barattoli di vetro sono perfetti come lanterne (foto)
Shares