Questo sito contribuisce all'audience di

Scambio di casa per le vacanze, i siti più affidabili. Siate chiari sui costi extra, a partire dalle spese di gas e luce

Un’ottima soluzione per risparmiare e fare viaggi a costo zero per l’alloggio. Ci sono anche siti che prevedono abbonamenti annuali. E scambi asincroni, cioè in periodi diversi dell’anno

Condivisioni

SCAMBIO CASA

Una vacanza comoda, efficace, piacevole. E innanzitutto all’insegna del risparmio e del non sprecare: scambiarsi la casa, utilizzando la rete Internet, è diventato davvero facile. E consente di azzerare i costi dell’alloggio per il vostro viaggio. Ci sono però alcune precauzioni da prendere, a partire dalla selezione dei siti più affidabili per rendere davvero sicuro lo scambio. 

LEGGI ANCHE: Vacanze, 10 consigli per farle ovunque in sicurezza e senza rischiare brutte sorprese

COME SCAMBIARE CASA PER LE VACANZE

Bisogna innanzitutto entrare nel circuito dei scambi casa, registrandosi, spesso a pagamento, all’interno di siti sicuri, sui quali inserire un annuncio col quale ci si impegna a mettere a disposizione la propria casa. Una volta completata l’iscrizione, è possibile contattare gli altri utenti del sito per andare alla ricerca di un’abitazione per le vacanze o essere contattati da chi vuole scambiare la propria dimora. Un sistema semplice e divertente che sta crescendo a dismisura anche in Italia. Scambiare casa vuol dire viaggiare per il mondo a costi ridotti. Nonostante gli operatori del settore affermino che anche chi è in affitto può scambiare casa, (perché il contratto di affitto non vieta di offrire ospitalità), la legge controbatte dichiarando che questa pratica potrebbe essere perseguibile da parte dei proprietari di casa. Chi è in affitto e vuole scambiare casa, farebbe meglio a richiedere un’apposita autorizzazione scritta al proprietario dell’immobile.

SCAMBIARE CASA IN SICUREZZA

Lo scambio avviene di solito tra persone educate, abituate a non celare alcun particolare della propria abitazione, proprio per evitare delusioni a chi arriverà. Di solito chi non si attiene a queste regole di trasparenza, viene cancellato dagli elenchi dei possibili scambi. Solitamente i siti internet dedicati agli scambi di casa offrono un periodo di prova gratuita e, a volte, anche un secondo anno di iscrizione gratis nel caso in cui durante il primo anno non si siano effettuati scambi. Lo scambio si realizza unicamente sulla fiducia, basta essere sinceri, inserire sul sito delle foto veritiere dell’abitazione e magari rifare il look alla stessa per presentarla nelle condizioni ottimali. Prima dello scambio si compila un accordo e alla fine della vacanza si scrive un feedback che possa aiutare i viaggiatori futuri. Se durante il soggiorno si verificano dei problemi (di solito non ce ne sono), la famiglia contestata viene richiamata ad una maggiore attenzione. Dopo due reclami consecutivi, gli iscritti maleducati vengono cancellati dagli elenchi.

SCAMBIO CASA: ERRORI DA NON FARE

Non bisogna mai essere vaghi circa le spese correnti di casa, come ad esempio acqua, luce e gas che generalmente sono a carico del padrone di casa. Bisogna essere chiari sulle dimensioni della casa, sulla presenza o meno di animali, visto che chi arriva potrebbe soffrire di allergie, e non tenere sulle spine più persone allo stesso tempo, ma decidere in fretta con chi si vuole scambiare la propria casa. Lasciare che l’ospite giunga in un alloggio pulito e ordinato, non è solo una questione di civiltà ma farà anche guadagnare delle recensioni positive che porteranno ad altri scambi futuri. Chi conclude uno scambio non dovrebbe mai cancellarlo, a meno di casi accidentali come infortuni improvvisi o malattie. Chi cancella uno scambio, dovrebbe comunque attivarsi per trovare al proprio ospite un’altra, adeguata, sistemazione.

PER APPROFONDIRE: Vacanze con il baratto, La migliore formula per risparmiare, evitare la folla, avere una sistemazione comoda e fare nuove amicizie (foto)

MIGLIORI SITI PER SCAMBIARE CASA

Scambiocasa, con 65.000 schede di case in tutto il mondo, è sicuramente uno dei siti più rinomati e seguiti. L’iscrizione costa circa 120 euro all’anno, è molto serio e offre una scelta davvero assai ampia.

Onefinestay è dedicato a chi cerca alloggi di lusso, tra Los Angeles, Miami, Londra, Roma e Parigi. Il servizio offerto è a cinque stelle.

Behomm è perfetto per fotografi, designer, architetti perché propone alcune tra le case più belle del mondo, anche in fatto di design.

Home for Home, con più di 48.000 case sparse in tutto il mondo, permette di viaggiare ovunque senza costi di iscrizione.

Homelink, da 65 anni organizza scambi di casa, con migliaia di offerte in tutto il mondo, con un costo di iscrizione di 79 euro l’anno.

Home Exchange prevede un costo di 150 dollari all’anno ma regala un secondo anno gratuito se durante i dodici mesi dalla prima iscrizione non si effettuano scambi.

Intervac permette scambi asincroni, nel senso che le persone che si scambiano casa non devono farlo necessariamente nello stesso periodo. Intervac propone scambi soprattutto in Europa.

IDEE E CONSIGLI PER VACANZE IN SICUREZZA: