Benefici semi di chia - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Semi di chia, ricchi di omega 3 e gluten free. Come si usano in cucina

Risalgono alla civiltà degli Atzechi, e oggi sono molto amati dai vegetariani. Perfetti per addensare zuppe, creme e budini. E aiutano la dieta.

BENEFICI SEMI DI CHIA

Sono considerati un vero “super cibo“, molto amato dai vegetariani, grazie all’alto contenuto dei famosi acidi grassi omega 3. Parliamo dei semi di chia, che hanno una storia che viene da molto lontano, ma è di grande attualità per il loro uso, oggi molto frequente.

COME CONSUMARE I SEMI DI CHIA

I semi di chia sono originari dell’America centrale e sono conosciuti fin dall’epoca dei Maya e degli Aztechi. Questi ultimi pensavano avessero proprietà magiche e li utilizzavano come tributo negli scambi e li offrivano agli dei. Con l’arrivo dei colonizzatori, le coltivazioni della pianta da cui derivano i semi, la Salvia hispanica, vennero soppiantate da frumento e mais. La Salvia hispanica e i semi di chia sono stati riscoperti solo di recente. Vediamone i benefici e i modi di impiego.

LEGGI ANCHE:Pane con orzo, una ricetta dal sapore antico, soffice e nutriente, perfetta anche a colazione

PROPRIETA’ SEMI DI CHIA

I semi di chia si possono trovare nei negozi bio e nei maggiori supermercati, hanno una colorazione bianca e nera e sono molto piccini. Hanno la grande qualità di gelificare a contatto con l’acqua per cui sono perfetti per addensare zuppe, creme e budini. Non hanno un sapore definito, anzi, hanno un gusto neutro. I semi di chia sono molto ricercati per il loro apporto di nutrienti come proteine, carboidrati e lipidi, vitamine, sali minerali, fibre a antiossidanti. Visto l’importante apporto di proteine e carboidrati i semi di chia sono molto calorici: hanno circa 300 calorie ogni 100 grammi.

Semi di chia per dimagrire

Nonostante siano così ricchi di calorie molte persone li utilizzano nel dimagrimento. Questo perchè, grazie alla loro proprietà di gelificazione, aumentano il senso di sazietà, riempiendo lo stomaco. Il loro potere dimagrante deriva anche dalla presenza di calcio, che aiuta a bruciare grassi durante la giornata e a combattere i centimentri di troppo nella zona addominale.

Semi di chia per la celiachia

I semi di chia non contengono affatto glutine e sono particolarmente adatti per le diete gluten free.I celiaci devono tuttavia stare attenti alle preparazioni dei ristoranti, che potrebbero utilizzare, per condirli, addensanti o aromi che possiedono invece glutine.

Controindicazioni semi di chia

I semi di chia non sono indicati nei casi in cui vi siano problemi di transito intestinale lento poiché gelificano e rendono difficoltoso il passaggio. bisogna fare attenzione anche nei casi in cui vi siano problemi di pressione arteriosa.

COME UTILIZZARE I SEMI DI CHIA IN CUCINA

I semi di chia sono perfetti per addensare zuppe e budini, si possono utilizzare nelle barrette fatte in casa, nella panificazione, in torte e biscotti, nello yogurt e sulle insalate per dare croccantezza.  Possiamo facilmente introdurli nella dieta di ogni giorno poiché sono molto versatili.

QUALCHE ZUPPA MOLTO LEGGERA E NUTRIENTE :

 

Shares

LEGGI ANCHE:

Shares