Questo sito contribuisce all'audience di

Nell’Idaho, la libreria che fa sognare: l’idea di una bibliotecaria per dare nuova vita alla quercia centenaria che andava abbattuta (foto e video)

Aggiungendo al tronco, ormai vuoto, un tetto, gli scaffali per i libri, una porta a vetri e un lampadario che illumina i volumi, Sharalee ha dato vita ad una mini-libreria davvero unica, da cui tutti possono portare a casa un buon libro e lasciarne un altro, secondo i princìpi del bookcrossing. Un’iniziativa che va ad ampliare la rete delle 75mila “Free Public Libraries” sparse per il mondo

Condivisioni

ALBERO BIBLIOTECA

Quando la quercia a cui era tanto affezionata si è ammalata e i suoi rami hanno cominciato a diventare un pericolo per l’incolumità di automobili e passanti, Sharalee, invece di rassegnarsi all’abbattimento dell’albero, ha deciso di trasformarlo in un’opportunità per tutti.

LEGGI ANCHE: A Venezia, la libreria Acqua Alta, un posto magico all’insegna del riciclo creativo e del non spreco e una delle 10 librerie più belle del mondo (foto e video)

LIBRERIA NEL TRONCO DELL’ALBERO

Una storia bellissima che scalda il cuore e che ha reso davvero speciale il Natale di Coeur d’Alene, una cittadina dell’Idaho, negli Stati Uniti. Protagonista: Sharalee Armitage Howard, bibliotecaria la cui passione per i libri e la lettura va oltre il suo lavoro, capace di trasformare un momento triste in un’occasione per far scoprire a tutti la bellezza e i vantaggi della lettura.   

Quell’albero di ben 110 anni che decorava Coeur d’Alene creando uno scenario unico, è ora una meravigliosa Little Free Library, a disposizione di tutti.

Aggiungendo al tronco, ormai vuoto, un tetto, gli scaffali per i libri, una porta a vetri e persino un curioso lampadario dall’effetto retrò che illumina i volumi, Sharalee ha trasformato Coeur d’Alene in un posto davvero magico: un’atmosfera resa ancora più suggestiva dalla neve che, durante le gelide giornate invernali, rende un incanto il capoluogo della contea di Kootenai.

PER APPROFONDIRE: “Prendi un libro lascia un libro”, quando la biblioteca diffusa è un successo

LIBRERIA NELL’ALBERO

L’iniziativa è stata accolta con grandissimo entusiasmo, e non solo dagli abitanti di Coeur d’Alene: il post pubblicato da Sharalee sul suo profilo, per condividere con tutti l’iniziativa, ha raggiunto migliaia e migliaia di persone in tutto il mondo e in tantissimi si augurano che l’albero-biblioteca di Sharalee sia l’inizio di una nuova tendenza, a vantaggio di tutti.

PICCOLE LIBRERIE GRATUITE

Intanto, si contano già più di 75mila “Little Free Libraries sparse per il mondo: piccole librerie gratuite realizzate da lettori volenterosi e appassionati, all’interno di tronchi, vecchie cabine telefoniche, cassette della posta e mobili ormai in disuso riadattati con fantasia, grazie al riciclo creativo.

(Photo credit: “Little Free Library” – Facebook)

Anche l’albero-libreria di Sharalee fa parte della rete di “Little Free Libraries”: qui la mappa per individuare quelle più vicine a voi.

PER SAPERNE DI PIÚ: Distributore automatico di storie, quando la lettura diventa il migliore dei passatempo (video)

LA PICCOLA LIBRERIA GRATUITA DI DOMUSNOVAS

E proprio nel nostro Paese, precisamente in Sardegna, da poco è stata inaugurata la “Little Free Library” di Domusnovas, un borgo di poco più di 6mila abitanti dove sono stati i nonni riuniti nell’associazione “Nonni e Nonne di Domusnovas” ad occuparsi della realizzazione della mini libreria installata in piazza di Sant’Ignazio da Laconi.

(Nell’immagine: il Presidente dell’associazione “Nonni e Nonne di Domusnovas”, Ottavio Pisu, durante l’inaugurazione della “Little Free Library”. Fonte: L’Unione Sarda/Simone Farris)

LA PICCOLA LIBRERIA GRATUITA DI ASSISI

E anche Assisi, da poco, ha la sua “Little Free Library” realizzata in legno e da cui tutti possono prendere un libro e lasciarne un altro, secondo i princìpi del bookcrossing.

L’immagine di copertina è tratta dalla pagina Facebook di Sharalee Armitage Howard 

LE INIZIATIVE PIÚ BELLE PORTATE AVANTI DA LETTORI CORAGGIOSI, PER APPASSIONARE TUTTI ALLA LETTURA: