Questo sito contribuisce all'audience di

Usa, lattine in alluminio riciclate al 60 per cento

di Posted on
Condivisioni

Un dato record per gli Stati Uniti, campioni di riciclo per l’alluminio. Secondo le statistiche diffuse dalla Aluminum Association, dal Can Manufacturers Institute e dall’Institute of Scrap Recycling, le lattine in alluminio in America vengono ormai riciclate al livello record del 65,1%. Rispetto al 2010 si registra un incremento del 7% che fa sì che le lattine in alluminio siano i contenitori più riciclati al mondo.

Entro il 2015 l’obbiettivo negli Stati Uniti è quello di arrivare a una percentuale di riciclaggio del 75%. Nel 2011 l’energia risparmiata è stata equivalente, in base alle statistiche, a 17 milioni di barili di greggio, lo stesso quantitativo necessario per produrre i 29 miliardi di bottiglie di plastica consumati ogni anno dagli americani.

Anche l’Italia occupa una posizione significativa riguardo al riciclo di alluminio. A livello mondiale ci classifichiamo al terzo posto, dopo Stati Uniti e Giappone. Secondo i dati del CiAl (Consorzio Imballaggi Alluminio), nel 2010, nel nostro Paese, sono state raccolte oltre 46.500 tonnellate di alluminio da avviare al riciclo, una quota pari al 72,4% dell’immesso sul mercato che ha consentito di evitare l’emissione di 371mila tonnellate di CO2 e 160mila tep (tonnellate equivalenti petrolio).

Per l’industria del riciclo quello dell’alluminio è un settore dal potenziale altissimo. Consente infatti un risparmio del 95% dell’energia che sarebbe necessaria per produrre nuovo materiale dalla materia prima, la bauxite.

Il vantaggio è anche ecologico: la mancata estrazione e lavorazione di una tonnellata di materiale fa risparmiare 9,9 tonnellate di CO2.