Questo sito contribuisce all'audience di

Spazzatura elettronica, ne produciamo 20 chili a testa. Un’enormità. E spesso la mettiamo nel posto sbagliato

Cellulari, tostapane, asciugacapelli, ma anche forni e frigoriferi: la lista è lunghissima. In Europa i rifiuti di apparecchi elettrici ed elettronici crescono a un ritmo triplo rispetto agli altri tipi di spazzatura. Sbagliare lo smaltimento significa inquinare e sprecare le tante risorse contenute in questi oggetti.

Condivisioni

SPAZZATURA ELETTRONICA

Ci stiamo abituando a essere sommersi da un tipo particolare di spazzatura, quella elettronica: i famosi rifiuti di apparecchi elettrici ed elettronici (Raee). Dal vecchio cellulare ormai fuori commercio al tostapane che vogliamo cambiare dopo un regalo, dalla lavatrice obsoleta al forno che non ha più le prestazioni giuste. Rifiuti che nel mondo valgono 52 milioni di tonnellate l’anno e che in Europa stanno crescendo a un ritmo pari al triplo rispetto agli altri tipi di spazzatura. Con l’aggravante che smaltire male un oggetto di questo genere, cosa che avviene molto spesso, significa semplicemente inquinare. E non poco.

LEGGI ANCHE: Ecco la terra più inquinata del mondo, in Ghana, dove migliaia di ragazzi lavorano nella discarica dei prodotti elettrici

SMALTIMENTO SPAZZATURA ELETTRONICA

In un anno, ognuno di noi produce ben 20 kg di spazzatura elettronica: parliamo di oggetti tecnologici ed elettrodomestici rotti, arrugginiti o che non usiamo più. I numeri sono impietosi, anche perché, a quanto pare, non sappiamo ancora come smaltire i rifiuti elettronici in maniera appropriata. Ed è un peccato, considerando il grande tesoro di materie prime di cui parliamo. Un semplice smartphone, ad esempio, contiene un vero e proprio tesoro:

  • 9 g di rame
  • 250 mg di argento
  • 24 mg di oro
  • 9 mg di platino

RICICLO SPAZZATURA ELETTRONICA

Il riciclo della spazzatura elettronica è molto più semplice di quanto sembri. Se dobbiamo disfarci di un piccolo elettrodomestico, possiamo portarlo tranquillamente al rivenditore, anche se non ne acquisteremo uno nuovo: si tratta di un diritto sancito dalla legge. Abbiamo poi la possibilità di regalare diversi oggetti alle associazioni di volontariato. E non dimentichiamo la raccolta differenziata: la spazzatura elettronica va gettata nelle isole ecologiche.

COME REGALARE GLI APPARECCHI CHE NON USIAMO PIÚ:

  1. La missione di un ingegnere: salvare i vecchi computer per preservare un’epoca rivoluzionaria
  2. Vecchio pc, che cosa fare per non sprecarlo. Come il computer può avere una seconda vita
  3. Museo del computer, l’ingegnere che recupera i pc da rottamare (foto)