Questo sito contribuisce all'audience di

Soffia il vento dell’eolico

di Posted on
Condivisioni

Sono 29 le nazioni che il 15 giugno hanno celebrato la Giornata del vento, ideata per mettere in evidenza l’importanza che sta assumendo il settore delle rinnovabili e in particolare dell’eolico. Sono infatti 75 i Paesi che dispongono di impianti di energia eolica. Nel 2011 saranno installati nel mondo nuovi impianti eolici per 45 mila MW che porteranno a 240 mila MW la potenza complessiva installata, secondo il World Wind Energy Association (Wwea) che rivede al rialzo le recenti stime del Gwec (Global Wind Energy Council). Un settore che lo scorso anno è cresciuto del 22,5%, secondo i dati dell’Ewea (l’Associaizone europea dell’energia eolica), che ha visto per la prima volta una diminuzione dopo vent’anni di continua crescita (nel 2009 la crescita era stata del 31%). Secondo il rapporto Wwea, alla fine del 2010 la capacità eolica mondiale installata ha raggiunto i 196.630 MW, equivalenti a una produzione annua di 430 miliardi di kWh e corrispondenti al 2,5% dei consumi elettrici del pianeta. Con riferimento al valore di mercato, il Wwea stima in 40 miliardi di euro il fatturato globale del settore nel 2010 ed indica in 670.000 unità il personale addetto.

ITALIA – In Italia la potenza eolica installata a fine 2010 era di 5,8 MW e copre il 2,6% della domanda elettrica. L’industria eolica nazionale impiega 28 mila addetti e ha un tasso di sviluppo del 16%.