Seitan: cos’è, valori nutrizionali e proprietà

Conosciuto come "carne di grano", è un alimento amato da vegani e vegetariani. Ma non è adatto a tutti.

Seitan: cos'è, valori nutrizionali e proprietà

Ricco di proteine, il seitan è un sostituto vegano della carne a base di glutine di frumento. Interessanti sono valori nutrizionali e proprietà dell’alimento, particolarmente comune nell’ambito dell’alimentazione vegetariana e vegana. E’ di facile reperibilità e si presta a numerose salutari ricette. A cosa fa bene il seitan, e che sapore ha? Andiamo alla scoperta di un prodotto ricco di sorprese.

COS’E’ IL SEITAN

Per comprendere cos’è il seitan, partiamo da cosa c’è dentro l’alimento. Si tratta di glutine di frumento separato dall’amido e cotto nel brodo vegetale: contiene ben due proteine del glutine, le gliadine e le glutenine (ciò spiega perché il seitan è così proteico). Ha una consistenza gommosa e fibrosa simile alla carne: tale sua caratteristica lo rende un ottimo sostituto di quest’ultima, specie per chi non la vuole o non può mangiarla. O per chi semplicemente preferisce ridurne il consumo.

Esattamente come la vera carne, assorbe i condimenti ed i sapori con i quali viene cucinato. Sebbene sia reperibile in commercio al naturale o precotto per essere semplicemente scaldato e gustato, lo si può trovare come ingrediente all’interno di alimenti quali hamburger vegetali, cotolette, polpette e sughi.

LEGGI: I 10 cibi che hanno più proteine vegetali

Seitan: cos'è, valori nutrizionali e proprietà

SEITAN, VALORI NUTRIZIONALI

In quanto ai suoi valori nutrizionali, questi possono differire leggermente a seconda della marca e della tipologia di proteine. A chi si chieda quante calorie hanno 100 gr di seitan si può rispondere che ne apporta tra le 120 e le 140. La stessa quantità dell’alimento fornisce inoltre:

Bene, ma a cosa fa bene il seitan? La “carne di grano”, le cui origini sono da riscontrare nella Cina ma che è particolarmente popolare in tutta l’Asia, ha un basso contenuto di carboidrati e grassi, il che la rende una valida alternativa a tofu e tempeh. Risulta indicata, infatti, per tutti i vegani ed i vegetariani che sono intolleranti alla soia. Inoltre:

  • Non contiene grassi saturi e aiuta l’organismo a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, diminuendo il rischio di problemi cardiovascolari.
  • È un alimento particolarmente indicato per gli sportivi grazie al suo importante apporto proteico, grazie al quale i muscoli possono svilupparsi correttamente.
  • Contiene inoltre il calcio, che insieme alle proteine lo rende un alimento importante per la salute di chi abbia bandito dalla propria alimentazione i prodotti animali e di origine animale.
  • Non contiene sodio, e per questo si rivela essere adatto a chi soffre di ipertensione.
  • Il fatto di contenere pochi grassi e calorie fa sì che sia un alimento leggero e molto digeribile.

Da non dimenticare, inoltre, è il fatto che rappresenta un alimento totalmente “cruelty free” che si sposa benissimo con una dieta biologica e sostenibile.

Seitan: cos'è, valori nutrizionali e proprietà

QUANTE VOLTE A SETTIMANA SI PUO’ MANGIARE IL SEITAN

Nonostante sia un ingrediente salutare per tutta una serie di fattori, il seitan è spesso al centro di polemiche circa i rischi che comporterebbe in fatto di sviluppo di un’intolleranza al glutine. Ciò che è certo, è che una totale sostituzione della carne con il tale ingrediente porterebbe, di fatto, il nostro organismo ad assumere una quantità di glutine molto più alta del normale. Il fatto di abbinarlo a pane e pasta, inoltre, renderebbe il nostro consumo giornaliero di glutine ben al di sopra del nostro fabbisogno. Tale situazione potrebbe scatenare una reazione autoimmune del nostro organismo. Per tale motivo, se ne consiglia sempre e comunque un consumo moderato, che non superi le 2-3 volte a settimana.

CONTROINDICAZIONI DEL SEITAN

Quando il seitan fa male? Nonostante sia, come abbiamo visto, un’alternativa ai prodotti a base di soia e al tempeh, il seitan è fatto di glutine, e pertanto non può essere consumato dai celiaci e da chi sia intollerante a quest’ultimo. Inoltre, la prolina presente nelle proteine può rendere più laboriosa la digestione in caso di consumo eccessivo. Infine, il suo alto indice glicemico lo rende un alimento poco raccomandabile in caso di diabete.

COME CUCINARE IL SEITAN

L’alimento è disponibile in commercio già pronto per l’uso, basta aprirne la confezione e usarlo nelle varie ricette che si vogliono portare in tavola. Qual è il sapore del seitan? Il suo gusto è più neutro e meno invadente rispetto a quello della carne. Ma la versatilità è praticamente uguale.

Se cercate idee su come cucinare il seitan sappiate che potete farlo in padella, in umido, alla piastra. Potete affettarlo sottilmente e rosolarlo prima di gustarlo come secondo o unirlo ad una ricca insalata o all’interno della farcia di un panino. Cosa sta bene con il seitan? Tutti gli ingredienti e gli abbinamenti che vanno bene con la carne. E quindi le patatine fritte, i contorni di verdure, le insalate, ma anche la passata di pomodoro, qualora si voglia preparare un ragù vegano. Che ne dite di una ricca grigliata vegana? Basta accompagnarlo con spiedini di verdure, con salse sfiziose e con poco altro per rendere l’esperienza insuperabile.

A chi si chieda se il seitan si può mangiare crudo rispondiamo che sì, essendo un alimento precotto si può consumare anche senza cottura. In questo caso si consiglia comunque di condirlo con ingredienti saporiti per conferirgli gusto, magari gli stessi che si usano per arricchire il comune carpaccio.

RICETTE CON SEITAN

In quanto ai piatti con la “carne di grano”, potete optare per numerose ricette estive, ad esempio il seitan con zucchine, che potete saltare insieme in padella o utilizzare per condire i noodles; per ricette light nelle quali condire il seitan con la salsa di soia, che regala carattere ma non eccessive calorie. O, ancora, abbinare tofu e seitan per dare vita a secondi piatti nutrienti.

Alcune tra le ricette più semplici e gustose con il seitan sono quelle che seguono.

SEITAN IN PADELLA

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Difficoltà: Bassa

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 1 confezione di seitan
  • Olio d’oliva qb
  • ½ cucchiaio di farina

PREPARAZIONE

  • Versate sul fondo di una padella un filo d’olio e fate scaldare a fuoco medio.
  • Versate la farina in una ciotola e passatevi i pezzi di seitan per ricoprirli perfettamente.
  • Fate friggere per 2-3 minuti, fino a doratura, quindi girateli e friggete dall’altro lato.
  • Adagiate su carta assorbente per fare assorbire l’unto in eccesso, quindi gustate.

Seitan: cos'è, valori nutrizionali e proprietà

SEITAN ALLA PIZZAIOLA

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Difficoltà: Bassa

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 240 g seitan
  • 330 g polpa di pomodoro
  • una manciata di olive nere
  • 2 cucchiai di capperi
  • 1 spicchio di aglio
  • Origano
  • Sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Fate soffriggere lo spicchio d’aglio con un filo di olio. Unite capperi e olive e fate insaporire per due minuti.
  2. Aggiungete la polpa di pomodoro, regolate di sale e pepe e profumate con l’origano.
  3. Adagiate le fette di seitan tagliato sottile e fate cuocere a fiamma bassa per 15 minuti.

Seitan: cos'è, valori nutrizionali e proprietà

SEITAN CON FUNGHI

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti
Difficoltà: Bassa

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 500 g di seitan
  • farina di frumento qb
  • 250 g di funghi
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • prezzemolo

PREPARAZIONE

  • Tagliate il seitan a fette sottili e passatele nella farina. Fatele rosolare in una padella in olio caldo su entrambi i lati.
  • Unite in padella anche i funghi puliti e tagliati a pezzi. Regolate di sale e pepe e irrorate con il vino bianco.
  • Una volta evaporato, ponete il coperchio e fate cuocere a fuoco basso fino a quando i funghi non sono pronti.
  • Cospargete di prezzemolo e gustate ben caldi.

ALTRE RICETTE CON IL SEITAN DA PROVARE:

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto