Risparmio energetico e Unità | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Risparmio energetico e Unità

di Posted on
Condivisioni

Se l’Unità d’Italia compie un secolo e mezzo, nel suo piccolo anche "M’illumino di meno" taglia quest’anno un traguardo di tutto rispetto. E’ infatti da ben sette anni che la trasmissione di RadioDue Caterpillar organizza la giornata nazionale di mobilitazione a favore del risparmio energetico. Per festeggiare l’evento i curatori del programma hanno deciso quindi di associare i due anniversari, lanciando la parola d’ordine "spegni la luce e accendi il tricolore".

Venerdì 18 febbraio alle 18 in 150 piazze italiane si svolgeranno eventi collettivi per dimostrare che l’ecosostenibilità non è un’utopia. La campagna di sensibilizzazione è partita in forma capillare e ha coinvolto i radioascoltatori che, anche con il passaparola, contribuiranno a creare quel "silenzio energetico" che negli anni scorsi ha già coinvolto piazze di tutta Europa per fare spazio a un’accensione virtuosa a base di fonti rinnovabili. Caterpillar ha invitato infatti Comuni, associazioni, scuole e cittadini di ogni età  ad "accendere il tricolore", dedicando questa edizione ai 150 anni dell’Unità d’Italia.

Tra i tanti impegni "seri" legati al tema dei mutamenti climatici, in programma anche alcuni appuntamenti divertenti come il parrucchiere torinese che sceglie di tagliare i capelli a lume di candela o il teatro di Bolzano dove per una settimana sarà possibile pedalare su due biciclette che generano energia pulita che servirà a cuocere il wurstel bianco, rosso e verde.

Quella di quest’anno, spiega Filippo Solibello, uno dei due conduttori della trasmissione, "è l’edizione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, quindi inviteremo tutti a spegnere le luci e ad accendere dei tricolori" , cosa che "succederà in mille e mille piazze in tutta Italia: da uffici e scuole fino alle fabbriche. E così le installazioni civili e non, le statue e i monumenti più belli di questo Paese diventeranno per un giorno colorati di bianco, rosso e verde". L’obiettivo è "raccontare come si può risparmiare energia, come si può produrre in maniera sostenibile e rinnovabile e quest’anno lo faremo con la svolta tricolore". Quest’evento, aggiunge l’altro conduttore Massimo Cirri, "è la concretizzazione della radio". "Si tratta – precisa – di una convocazione a fare qualcosa che in questo caso è una riflessione collettiva sull’uso intelligente dell’energia". Per l’occasione la speciale puntata di Caterpillar del 18 febbraio andrà in onda dal Castello di Rivoli, Museo d’Arte Contemporanea di Torino.