Questo sito contribuisce all'audience di

Rischio doppio di leucemia per bambini vicino centrali nucleari

di Posted on
Condivisioni

I bambini che vivono vicino a centrali nucleari attive corrono un rischio doppio di ammalarsi di leucemia, secondo uno studio condotto da Dominique Laurier dell’Inserm, l’Istituto nazionale di sanita’ e ricerca medica francese, che sara’ pubblicato sull’International Journal of Cancer. Dalla ricerca emerge che tra il 2002 e 2007 14 bambini sotto i 15 anni, che abitavano in un raggio di 5 chilometri da 19 impianti nucleari, si sono ammalati di leucemia. Un tasso doppio rispetto al resto del territorio francese. Sia per la rarita’ della malattia che per l’esistenza di altre ricerche, pero’, gli stessi autori non pretendono di aver stabilito un nesso causale tra vicinanza alle centrali e rischio cancro pediatrico. La Francia ottiene il 75% della sua elettricita’ da 58 reattori nucleari.