Rimedi naturali cervicale - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Cervicale, si evita con poche attenzioni. Alla postura, al freddo, al cellulare

Una patologia che colpisce il 60 per cento degli italiani. Colpiti da stili di vita sbagliati. E da una pessima prevenzione. Ecco i migliori rimedi naturali contro la cervicale

di Posted on

In gergo, si chiama mal di collo. Dal punto di vista medico la patologia è classificata come cervicale, e ne soffre circa il 60 per cento della popolazione italiana. Per una causa fondamentale: i cattivi stili di vita. Anche in qualche piccolo dettaglio che, sbagliando, consideriamo insignificante.

LEGGI ANCHE: Torcicollo, passa anche con una semplice doccia tiepida. Usate il cuscino giusto

RIMEDI NATURALI CERVICALE

La cervicale è un disturbo muscolo-scheletrico molto diffuso che colpisce tutte le strutture del collo: dai muscoli ai nervi alle vertebre della colonna vertebrale e che può essere causato da colpi di freddo o più frequentemente dall’assunzione di posture scorrette. Si tratta infatti di un malessere noto anche come “mal di scrivania” proprio perché causato dalla cattiva postura assunta durante le ore trascorse seduti alla propria scrivania in ufficio.

RIMEDI NATURALI CERVICALE INFIAMMATA

Se si tratta di un problema che permane nel tempo e non si risolve nel giro di poco tempo, non esitate a consultare un medico: in alternativa, ecco alcuni consigli utili su come prevenire e attenuare il dolore cervicale e i rimedi naturali che possono aiutare a combattere il malessere.

PER APPROFONDIRE: Colpo della strega, come evitarlo in poche mosse

COME PREVENIRE LA CERVICALE

  • Innanzitutto, cercate di assumere sempre una postura corretta: solo così potrete prevenire e attenuare il dolore cervicale. Per esempio: in ufficio, se lavorate con il terminale, dovete mettere il computer all’altezza degli occhi. Regolate la sedia di conseguenza ed evitate di girare lo sguardo continuamente in alto e in basso.
  • Evitate di rimanere seduti nella stessa posizione per troppo tempo. L’ideale è alzarsi almeno ogni ora, anche solo per dare uno sguardo alla finestra.
  • Anche il cellulare può essere dannoso per la cervicale: la semplice precauzione da adottare è di non passare troppo tempo con il capo proteso in avanti e il collo piegato per parlare con il cellulare. Esistono cuffie, auricolari e vivavoce. Usateli. E in ogni caso tenete sempre presente che le comunicazioni con i cellulare è bene che siano brevi.
  • Combattere la sedentarietà è sicuramente l’arma migliore, come prevenzione, contro la cervicale. Almeno mezz’ora al giorno di passeggiata, non è un grande sforzo. Muoversi anche in casa, durante l’inverno, e usare sempre un abbigliamento comodo. Uno strumento prezioso per migliorare la flessibilità della colonna vertebrale (altro effetto preventivo contro la cervicale) è lo yoga.
  • Evitate un’eccessiva esposizione alle correnti calde o fredde. I muscoli del collo, quando sentono una sensazione sgradevole di freddo, hanno una tendenza a contrarsi e possono farlo anche per ore. Stessa cosa per le correnti calde.
  • In caso di dolore cervicale, evitate il sollevamento di carichi pesanti e se praticate sport, soprattutto in caso di sollevamento pesi, chiedete consiglio a un medico o a un istruttore qualificato prima di procedere, in modo da non rischiare eventuali strappi muscolari. In generale, è sempre opportuno fare attenzione ai pesi ed evitare movimenti bruschi. Anche solo sollevare un sacchetto della spesa troppo pesante, prendere in braccio un bambino senza sapere bene il suo peso, possono essere gesti molto controproducenti. Dannosi per la cervicale.
  • Per la cervicale, e per chi ne soffre con una certa frequenza, esistono tipi specifici di cuscini anatomici. La scelta va fatta in base alla posizione con la quale si dorme (supini o su un lato) e con il suggerimento di un fisiatra.
  • Può sembrare una fantasia, ma la rabbia porta dritto alla cervicale. Evitatela. E’ stato dimostrato, da indagini scientifiche, che la rabbia prolungata, per esempio, rallenta la guarigione del torcicollo. In quanto fa crescere una prolungata risposta infiammatoria da parte dell’organismo.

COME ATTENUARE IL DOLORE CERVICALE

  • In caso di dolore cervicale, indossate un collare cervicale morbido e, per dormire, scegliete un cuscino ortopedico specifico per la patologia.
  • Praticate degli appositi esercizi fisici in grado di attenuare il dolore cercando di evitare tutti i movimenti veloci e improvvisi che potrebbero peggiorare la situazione.
  • In caso di dolore forte e persistente, sottoponetevi a massaggi fisioterapici mirati.
  • Se il dolore è stato causato da un trauma, provate ad attenuarlo applicando sulla zona cervicale una borsa del ghiaccio coperta da un panno in cotone.

PER SAPERNE DI PIÙ: Mal di schiena, i rimedi naturali per prevenirlo, allontanando dolore e fastidio. Evitate le posture scorrette e la sedentarietà

RIMEDI NATURALI PER DOLORI CERVICALI

Anche se, in alcuni casi, il dolore cervicale può richiedere il ricorso ai farmaci, che comunque dovete fare sempre dopo avere consultato il medico, è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali che vi permetteranno di attenuare i sintomi. Vediamo quali sono:

  • LIQUIRIZIA

Utile per attenuare le infiammazioni muscolo scheletriche: provate a masticarne una radice. Evitate però di eccedere con il consumo in quanto in grado di innalzare la pressione arteriosa.

  • RIBES NIGRUM

Possiede proprietà analgesiche, antiossidanti e antireumatiche in grado di alleviare il dolore cervicale.

  • OLI ESSENZIALI

Quelli al rosmarino e alla lavanda sono perfetti per alleviare i fastidi della zona cervicale grazie alle loro proprietà rilassanti. Adoperateli per realizzare un massaggio rilassante sulla zona interessata dal dolore.

  • OLIO ALL’ARNICA

Perfetto per rilassare la muscolatura, utilizzatelo per un massaggio.

  • CUSCINO CON NOCCIOLI DI CILIEGIE

Ottimo rimedio naturale per lenire i dolori, trovate qui tutte le istruzioni su come realizzarlo in casa a costo zero.

  • YOGA

Infine, gli esercizi di yoga sono in grado di rilassare i muscoli indolenziti: l’importante è rivolgersi ad un insegnante che saprà consigliare i movimenti giusti da compiere anche in base alle condizioni generali di salute della persona.

I RIMEDI NATURALI PER LA NOSTRA SALUTE:

 

Shares

LEGGI ANCHE: