Riciclo vecchi cuscini - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Vecchi cuscini: tante idee per riciclarli e non sprecarli. Si trasformano in cucce fai da te e curiosi materassini per il picnic

Con l’imbottitura si può realizzare una piccola cuccia per il cane, o una seduta per panche e poltroncine da giardino. La federa è perfetta per lavare i maglioni in lavatrice senza rischiare di rovinarli

Condivisioni

RICICLO VECCHI CUSCINI

Quando si desidera rinnovare i cuscini di casa, spesso si finisce per buttare via quelli vecchi che appaiono inevitabilmente inservibili. Anziché disfarsene, è possibile riciclarli creativamente per realizzare nuovi oggetti utili. Nell’ottica del “riciclare con intelligenza”, infatti, anche un cuscino che ci sembra consunto o che semplicemente non ci piace più, può rivelarsi valido per nuovi scopi.

LEGGI ANCHE: Cuscini in legno, i 6 vantaggi per il sonno di un’antica tradizione che parte dal pino

COME RIUTILIZZARE I VECCHI CUSCINI

Ecco allora, una raccolta di idee per riutilizzare con fantasia i vecchi cuscini:

  • Prendete 4 cuscini vecchi, lavateli e asciugateli per bene. Dopodiché, arrotolateli nella lunghezza e poi, con ago e filo, cuciteli per chiuderli definitavene. A questo punto, procuratevi della stoffa del colore e della fantasia che preferite, tagliatene 4 triangoli e cucite anche questi nel verso della lunghezza per formare dei veri e propri tubi all’interno dei quali potrete inserire i vostri cuscini precedentemente arrotolati. Dovete anche tagliare, dagli stessi scampoli di stoffa, otto dischi che andranno a formare i tappi dei tubi. In questo modo avrete realizzato dei bellissimi cuscini alla francese da sistemare sul letto o sopra un divano.
  • Con un vecchio cuscino, sistemato comodamente in una cassetta della frutta, potete creare una confortevole cuccia per il vostro animale domestico.
  • Con dei cuscini un poco sformati e dunque non più utilizzabili sul letto o sul divano, potete creare dei materassini da utilizzare per i picnic in famiglia. Si realizzano agevolmente, utilizzando delle vecchie federe oppure degli scampoli di stoffa che dovrete cucire insieme nel senso della lunghezza, lasciando le aperture da un solo lato, affinché sia possibile inserire i vecchi cuscini.

  • Anche le federe ormai usurate possono essere riciclate creativamente. Per esempio, possono diventare dei sacchi porta abiti per indumenti che volete proteggere. Bucate la federa nella parte superiore e poi inseritevi una gruccia sulla quale avrete appeso il vostro vestito: il sacco è così pronto.
  • In una vecchia federa dei cuscini potete inserire i vostri maglioni quando volete lavarli in lavatrice, per evitare che si danneggino e che producano gli antiestetici pallini. Ricordatevi di chiudere la federa con un elastico per far sì che il maglione non fuoriesca
  • Con dei vecchi cuscini, lavati e bene asciugati, potete realizzare delle imbottiture laterali per il seggiolone dei vostri bambini al fine di attutire i loro movimenti inconsulti oppure dei paraurti per la parte anteriore del girello.
  • I vecchi cuscini possono diventare delle bellissime copri sedute per le vostre panchine da interno o da esterno, basta solo scegliere la stoffa adatta.
  • Se pensate che i cuscini che campeggiano sul vostro divano siano troppo pochi, usate quelli vecchi, che solitamente avete sul letto, per realizzarne di nuovi e bellissimi, comodi e colorati, per regalare al vostro salotto o al tinello, un mood tutto nuovo.

TANTE IDEE PER NON SPRECARE I VECCHI CAPI CHE NON INDOSSIAMO PIÙ: