Questo sito contribuisce all'audience di

Spaghetti con sugo di gallinella: la ricetta di un primo piatto dal gusto unico. Non dimenticate alloro e peperoncino

Il segreto di questo piatto risiede nella cottura della pasta: si insaporisce immersa nel brodo di pesce. Un primo piatto dal sapore delicato e raffinato, perfetto se volete sorprendere i vostri ospiti con una ricetta dal gusto speciale

Condivisioni

RICETTA SPAGHETTI CON SUGO DI GALLINELLA

La gallinella è un pesce dal sapore delicato, che nei nostri mari si pesca quasi tutto l’anno, perfetto per preparazioni in umido come zuppe o condimenti.

Un ottimo motivo anche per preparare questo delizioso primo piatto: gli spaghetti con sugo di gallinella.

LEGGI ANCHE: Zuppa di pesce, le migliori ricette, con il vino bianco, il peperoncino e lo zenzero. Cosa cambia con il pesce surgelato

SPAGHETTI CON GALLINELLA

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 1 gallinella di medie dimensioni, già sfilettata dal pescivendolo
  • 320 grammi di spaghetti
  • 6 cucchiai di olio evo delicato
  • 1 manciata di prezzemolo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 bicchieri di salsa di pomodoro
  • Sale
  • 1 foglia di alloro
  • Poco peperoncino (facoltativo)

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti + la cottura della pasta

PREPARAZIONE

  1. La ricetta inizia dal pescivendolo, dove si acquista la gallinella, la si fa sfilettare e ci si fa consegnare le parti di scarto (testa e lisca).
  2. Porre a scaldare la pentola dell’acqua per la pasta, immergere gli scarti del pesce con un cucchiaino di sale grosso e la foglia di alloro, e lasciar sobbollire per circa 20 minuti.
  3. Intanto tritare il prezzemolo ben sciacquato e asciugato, con uno spicchio d’aglio.
  4. Ridurre a pezzettini i filetti di gallinella.
  5. In un tegame di coccio, scaldare l’olio, far soffriggere a fuoco dolce il trito con il secondo spicchio d’aglio e l’eventuale peperoncino.
  6. Appena l’aglio incomincia a imbiondire, aggiungere il pesce, far rosolare molto velocemente, quindi versare la salsa di pomodoro.
  7. Cuocere per pochi minuti, il tempo che la polpa del pesce cominci a sfaldarsi e ad amalgamarsi con il sugo. Spegnere il fuoco.
  8. Con un colino, estrarre dall’acqua bollente gli scarti del pesce, e nella stessa acqua cuocere gli spaghetti.
  9. Scolarli, mantecarli velocemente nel sugo e servirli subito.

Il segreto di questo piatto sta tutto nella cottura della pasta, che si insaporisce immersa nel brodo di pesce.

La gallinella è in genere un pesce poco costoso ma, come tutti i pesci non allevati, il suo prezzo dipenderà dal risultato della pesca di giornata. Consigliamo di acquistarla quando la si trova conveniente e congelare separatamente filetti e parti di scarto, fino al momento dell’utilizzo.

I NOSTRI PIATTI A BASE DI PESCE: