Ricetta risotto allo speck | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Risotto allo speck: la ricetta con le cipolline di Ivrea, i semi di papavero e il brodo vegetale

Il segreto per pulire le cipolline di Ivrea, senza versare fiumi di lacrime? Riempite una ciotola piena di acqua fredda e procedete mantenendole immerse. Mantecare con il parmigiano grattugiato e profumate con i semi di papavero

Condivisioni

RICETTA RISOTTO ALLO SPECK

Un risotto apparentemente banale, ma che acquista un sapore delicato e insolito grazie alla paziente cottura. Lo speck, facoltativo, offre un tocco di croccantezza e di sapidità.

LEGGI ANCHE: Risotto con il radicchio rosso alla piastra, primo piatto vegetariano gustoso e leggero. Ottimo per la salute e per il portafogli

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 300 grammi di cipolline di Ivrea
  • 320 grammi di riso per risotti
  • 1 bella noce di burro
  • ¼ di latte
  • Brodo vegetale
  • 1 cucchiaio raso di semi di papavero
  • Sale
  • Parmigiano reggiano grattugiato
  • 3-4 fettine di speck

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 1 ora

PREPARAZIONE

  1. Pulire le cipolline, ovvero sbucciarle e lavarle.
  2. In un tegame di coccio, sciogliere la noce di burro, aggiungere le cipolline, mescolare accuratamente, salare un pochino, coprire e lasciar stufare a fuoco dolce.
  3. Appena le cipolline incominciano a dorarsi, coprire con il latte e farle cuocere lentamente finchè non saranno quasi sfatte. Vietato avere fretta.
  4. Versare il riso, farlo bene insaporire, quindi portarlo a cottura come un normale risotto, aiutandosi man mano con il brodo vegetale.
  5. Intanto, in un pentolino a parte, far tostare le fettine di speck tagliate a striscioline. Il grasso deve diventare trasparente e croccante.
  6. Appena il riso è cotto al dente, mantecare con il Parmigiano grattugiato e profumare con i semi di papavero.
  7. Preparare le porzioni individuali, completandole con qualche strisciolina di speck.
  8. Servire subito ben caldo.

Un consiglio

Pulire le piccolissime cipolline di Ivrea può essere un lavoro molto fastidioso. Per non versare fiumi di lacrime, preparate una ciotola piena di acqua fredda e procedete tenendole immerse. Per comodità, si possono far cuocere in anticipo le cipolline, e preparare il risotto in un secondo momento.

I semi di papavero contengono manganese e fitosteroli, utili a contrastare i radicali liberi e a contenere il livello di colesterolo nel sangue.

PRIMI PIATTI IMPERDIBILI: LE NOSTRE RICETTE