Ricetta frittata con speck | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Frittata allo speck con carciofi: la ricetta che recupera anche il formaggio avanzato

Grattugiate grossolanamente il formaggio avanzato e usatelo in alternativa al pecorino. Ottimo anche un mix di formaggi diversi. Per dare un pizzico di dolcezza al piatto, aggiungete un cipollotto

Tempo di cottura: 20/25 minuti

Tempo di preparazione: 15 minuti

Le frittate sono da sempre un buon metodo per riciclare avanzi che sostano nel frigorifero da qualche giorno. Questa, però, è una frittata vestita a nuovo dove noi ricicliamo degli ottimi carciofi trifolati avanzati ma le diamo una nuova veste colorandola e rendendola molto golosa con fette di speck che la arricchiranno di un gradevole sapore affumicato e speziato.

RICETTA FRITTATA CON SPECK

I carciofi trifolati rinvengono piacevolmente se rosolati con lo scalogno e il loro sapore si esalta in abbinamento con il composto di uova.

LEGGI ANCHE: Frittata di carciofi al forno, la ricetta con porri, prezzemolo e limone

RICETTA FRITTATA CON SPECK E CARCIOFI

Lo speck adagiato sulla superficie della frittata la renderà molto piacevole alla vista, il profumo che sprigionerà la renderà piacevole all’olfatto e infine dovendo soddisfare anche il gusto, non vi resta che correre ai fornelli e prepararla.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 5 uova
  • 250 gr di carciofi trifolati avanzati
  • 80 gr di speck a fette
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • Maggiorana q.b.
  • 1 scalogno medio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

  • Pelate lo scalogno e affettatelo.
  • Mettetelo in una padella antiaderente insieme all’olio extravergine e lasciatelo appassire per qualche minuto a fiamma bassa. Poi unite i carciofi trifolati e lasciateli scaldare lentamente a fiamma bassa mescolando spesso.

  • Nel frattempo rompete le uova in una terrina. Condite con sale e pepe appena macinato. Sbattete bene e poi aggiungete il pecorino grattugiato facendolo amalgamare bene alle uova.

  • Versate il composto a base di uova nella padella dove avete scaldato i carciofi. Scuotete delicatamente la padella in maniera che il composto si sparga uniformemente inglobando le verdure.

  • Coprite la padella, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere. Quando la superficie della frittata inizia a rapprendersi, distribuiteci sopra in bella vista le fette di speck.

  • Rimettete il coperchio e continuate la cottura sempre a fiamma bassa finchè la superficie della frittata si sarà rappresa.
  • Una volta cotta, fate scivolare la frittata su di un piatto piano. Portatela in tavola e tagliatela davanti ai vostri commensali. Buon appetito.

 

Un consiglio

Fate molta attenzione alla cottura: una volta inserito il composto di uova, coprite la padella e abbassate la fiamma al minimo spostandola se necessario su di un fuoco più piccolo. Con questo sistema eviterete di girare la frittata a metà cottura e otterrete un piatto più leggero e cotto in maniera più uniforme.

Se avete del formaggio avanzato che si è indurito con il tempo ma è ancora utilizzabile, grattugiatelo grossolanamente e usatelo in alternativa al pecorino. Lo stesso se sono formaggi diversi, grattugiateli e uniteli: il loro mix renderà la frittata ancora più gustosa.

Se volete dare più freschezza al vostro piatto e regalargli dolcezza, un cipollotto insieme al suo gambo verde farà al caso vostro. Usato al posto dello scalogno e affettato a rondelle spesse, donerà sapidità e più freschezza alla ricetta.

FRITTATE: TRE RICETTE IMPERDIBILI

 

Shares

Nessun commento presente

Che ne pensi?