Caponata marinara: la ricetta | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Caponata marinara: la ricetta con i capperi e i pinoli

A differenza della caponata vegetariana, la versione marinara non si presta alla conservazione, se non per un paio di giorni in frigorifero, e ben protetta in una scatola ermetica.

Tempi di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Difficoltà: bassa

RICETTA CAPONATA MARINARA

La caponata è un piatto della tradizione siciliana, a base di melanzane. Ma siamo sicuri che sia proprio così? Da dove può derivare questo strano nome? C’è una bella e curiosa storia che lo spiega.

In origine la caponata veniva preparata con il “pesce capone”, o lampuga, e da qui appunto prende il nome. Nel tempo, alle volte il pesce non si trovava, oppure era costoso e riservato ai più abbienti. Ecco che qualcuno ha pensato di sostituirlo con le melanzane, e la sostituzione è stata così apprezzata da far perdere di vista l’origine marinara. Oggi possiamo facilmente arricchire con il pesce la classica caponata, sicuri di farne un piatto ricco e squisito.

Ecco la nostra versione, che si discosta un po’ dal percorso classico, in quanto non prevede la frittura.

CAPONATA MARINARA

INGREDIENTI per 4 persone

  • 700 grammi circa di melanzane
  • 1 grande cipolla rossa dolce
  • 2 coste di sedano
  • 10 olive verdi, meglio se denocciolate
  • ½ bicchiere di aceto bianco
  • 250 grammi di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero
  • 1 cucchiaio colmo di capperi
  • 1 cucchiaio raso di pinoli
  • 1 fetta di pesce spada da 400 grammi circa
  • olio di oliva
  • sale

PREPARAZIONE

  • Pulite le melanzane e tagliatele a dadini da due centimetri circa di lato.

  • Trasferitele in un tegame dove avrete fatto scaldare due o tre giri generosi di olio d’oliva, salatele un pochino, coprite e iniziate la cottura a fuoco dolce, rimescolando di tanto in tanto. Fate solo attenzione che non si attacchino al fondo, nel caso aggiungete un pochino (pochissima) acqua.

  • Pulite la cipolla e affettatela sottile, pulite il sedano e riducetelo a pezzetti.

  • Scaldate qualche cucchiaio d’olio in un altro tegame più piccolo, aggiungete la cipolla e fatela soffriggere finchè gli anelli non cominciano a dividersi.

  • Salate leggermente e fate cuocere queste verdure per qualche minuto, amalgamando bene.
  • Trasferite il tutto nel tegame delle melanzane, coprite e portate a perfetta cottura: le melanzane devono risultare tenerissime, anche la buccia.

  • Nel frattempo liberate la fetta di pesce spada dalla pelle e da altre impurità e tagliatela a dadini.
  • Appena le melanzane sono pronte, completate il piatto versando l’aceto e lo zucchero, per dare il tocco agrodolce. e infine i capperi e i pinoli.
  • Come ultimo passaggio, unite i dadini di pesce spada, e fateli cuocere pochissimi minuti: prolungare la cottura li farebbe indurire.

La caponata marinara è pronta, servitela subito ben calda.

Un consiglio

Al posto del pesce spada potete usare una fetta di tonno o altro pesce di vostro gradimento. Il pesce spada è comodo perché veloce da preparare e senza lische.

LE NOSTRE RICETTE A BASE DI PESCE:

  1. Patate ripiene di pesce: la ricetta antispreco
  2. Polpette di pesce: la ricetta al forno
  3. Bastoncini di pesce, la ricetta per preparare in casa uno dei piatti preferiti dai bambini
Ricetta
recipe image
Nome Ricetta
Caponata marinara
Autore
Pubblicato il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Share

<