Perchè mangiare la scorza delle arance | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Perché mangiare la scorza delle arance

Aiuta a digerire e a regolare il sistema immunitario. Inoltre è consigliabile per dimagrire.

Delle arance non bisognerebbe buttare nulla. Tutti sappiamo quanto vale, in termini di vitamina C e di antiossidanti, uno spicchio, da consumare come frutta o a bere con una spremuta. Ma anche la scorza delle arance ha qualità inaspettate.

PERCHÈ MANGIARE LA SCORZA DELLE ARANCE

La scorza delle arance è ricca di flavonoidi, tra i quali l’esperidina. Oggetto di continui studi per le sue qualità, l’esperidina, secondo una ricerca pubblicata su Nutriens, ha una funzione molto utile di regolazione del sistema immunitario. La quantità di esperidina contenuta nella buccia è del 20 per cento superiore a quella che si trova nella polpa dell’agrume. D’altra parte la buccia delle arance era già nota, per le sue qualità, a greci e romani, e il nome dell’esperidina è stato dato dagli scienziati in omaggio alle ninfe Esperidi. La scorza delle arance è anche ricca di fibre che aiutano a digerire bene.

COME MANGIARE LA SCORZA DI ARANCE

Ci sono tre modi per mangiare la scorza delle arance. Il primo è di trasformarla in bucce di arance candite. L’unica controindicazione è l’uso dello zucchero in questa ricetta. Seconda possibilità: preparare un decotto, facendo bollire la buccia delle arance per alcuni minuti, e poi bere il preparato una volta che si è intiepidito, ma non raffreddato. Terzo modo, il più consigliato: mangiare direttamente la buccia. Facendo solo attenzione a lavare bene le arance.

LEGGI ANCHE: Arance, benefici, proprietà e controindicazioni

PROPRIETÀ DELLA BUCCIA DI ARANCE

Tra le altre proprietà della buccia di arance, segnaliamo:

  • Aiuta ad abbassare il colesterolo, sempre grazie ai flavonoidi.
  • Cento grammi di scorza d’arancia apportano 10,6 grammi di fibra dietetica, che aiuta a portare a termine una buona digestione.
  • I composti attivi della scorza di arance aiutano a superare i problemi di acidità.
  • In una scorza d’arancia è presenta una quantità di vitamina C dieci volte superiore a quella contenuta in uno spicchio di eguale peso. E questo rende la scorza preziosa per prevenire i malanni di stagione.
  • La scorza di arance è antibatterica.
  • Protegge i denti, rinfresca l’alito ed evita la formazione di macchie gialle.
  • Migliora la pelle, rendendola più tonica ed elastica.

LA SCORZA DI ARANCE AIUTA A DIMAGRIRE?

La scorza delle arance aiuta indirettamente a dimagrire in due modi. Innanzitutto purifica l’organismo, eliminando grassi, e ha delle importanti proprietà drenanti. In secondo luogo, aumenta la sensazione di sazietà, e in questo modo induce a mangiare meno. Anche per beneficiare di queste qualità, la scorza di arance si può assumere sotto forma di infuso, in qualsiasi momento della giornata. O anche aggiunta al tè, la mattina a colazione oppure il pomeriggio durante la merenda.

PER APPROFONDIRE: Sciroppo di arance, la ricetta per farlo in casa

CHI NON PUÒ MANGIARE LE ARANCE

Le arance sono sconsigliate a chi soffre di acidità di stomaco e di gastrite. Sono assolutamente da evitare durante i problemi di cistite o di diarrea. E anche nella migliore stagione per le arance, che inizia in autunno, è bene non andare oltre la dose di tre arance nel corso di tutta la giornata.

COME RIUTILIZZARE LE SCORZE DEGLI AGRUMI:

  1. Scorze di agrumi candite: la ricetta per prepararle in casa con le bucce di limoni, arance e cedri
  2. Eco detersivi con le bucce degli agrumi
  3. Orange Fiber: tessuti ricavati dalle scorze di arance
Share

<