Eolico, le turbine si trasformano in opere d’arte | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Eolico, le turbine si trasformano in opere d’arte

di Posted on
Condivisioni

Eolico e arte, per avvicinare il ‘sentimento’ degli italiani all’energia del vento. Ci voleva un artista di fama internazionale come Horst Gläsker per trasformare le turbine eoliche in installazioni artistiche.

La tecnologia eolica ha sempre diviso l’opinione pubblica del nostro Paese: le dimensioni delle pale e il forte impatto visivo sul paesaggio sono le principali preoccupazioni dei movimenti e dei comitati nati a tutela dell’ambiente. Non a caso nel dibattito pubblico le proposte tendono tutte a rendere meno invasivi gli impianti: dai colori affini alla natura, perché gli impianti eolici si possano mimetizzare, alle strutture, sempre più leggere, come la “libellula” creata da Renzo Piano in sintonia con i paesaggi italiani.

L’artista tedesco invece è convinto del contrario: bisogna dare vita alle turbine eoliche, renderle protagoniste come vere e proprie opere d’arte. «Simbolo di una nuova era, icona di un’economia creativa», Horst ha scelto di “vestirle” con i colori fluorescenti Day-Go, dando vita al progetto “Aero-Art” (www.aero-art.com). L’obiettivo è la diffusione e l’accettazione dei parchi eolici che passa attraverso il design e l’innovazione delle industria di settore.

La nuova frontiera dell’eolico può essere anche l’arte, infatti in molte occasioni, il fondatore del movimento artistico Art pattern, famoso per la sua carta da parati, ha dichiarato di essere molto interessato a «realizzare qualcosa per i panorami italiani» e ha lanciato un appello «ai produttori locali di impianti eolici»: chi è pronto a scommettere su Horst Gläsker?

Ecoseven