Cosa fare con la carta stagnola | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Fogli di alluminio, riciclateli come etichette per l’orto. Oppure per allontanare gli insetti

Sono molto inquinanti e ne avanzano sempre tanti. Tutti sprecati. Invece è facile riutilizzarli, in diversi modi. Perfino per decorare le unghie

COSA FARE CON LA CARTA STAGNOLA

Tutti abbiamo in cucina i fogli di alluminio che solitamente si utilizzano per cucinare i cibi in cartoccio o per coprire gli avanzi degli alimenti, prima di riporli in frigorifero. Ebbene, tali fogli possono essere riciclati creativamente oppure essere riutilizzati per molti altri scopi casalinghi, anziché essere gettati via dopo il primo utilizzo. Appiattiteli nuovamente con le mani oppure utilizzando un mattarello, di quelli che adoperate per stendere la pasta della pizza. I fogli tornano intonsi e sono pronti per essere riciclati al meglio.

LEGGI ANCHE: Come riciclare la carta da forno e come riutilizzarla con facilità in casa

RICICLO CREATIVO FOGLI DI ALLUMINIO

Vediamo, dunque, insieme cosa si può fare con i fogli di alluminio:

  • Con i fogli di alluminio si può procedere al restauro dei mobili. Come? Le superfici dei mobili a cui volete dare un nuovo volto, possono essere ricoperte con questi fogli per un effetto cosiddetto “a specchio”. Potete inoltre anche rivestire maniglie e pomelli che volete evitare di sporcare con vernici o pitture. Coi fogli di alluminio potete rivestire i cassetti prima di riempirli delle vostre cose.
  • Con i fogli in alluminio potete creare delle utilissime etichette per il vostro orto, anche sul balcone. Prendete i fogli e stendeteli per bene su di una superfice, affinché possiate poi scrivervi sopra il nome della pianta o dell’erba aromatica che dovete contrassegnare. Utilizzate un punteruolo oppure una penna e l’operazione risulterà più semplice.
  • Se la manicure è il vostro forte, potete adoperare i fogli di alluminio per decorare le unghie in maniera originale e low cost, autonomamente, a casa. Prendete dei pezzettini e tagliateli a vostro piacimento, dando loro forme decorative, Applicatele sulle unghie e fisatele con lo smalto trasparente per farle aderire alla superfice dell’unghia.
  • Con i fogli di alluminio potete creare dei biglietti di auguri personalizzati, da usare il tutte le occasioni. Ritagliate delle forme insolite oppure rivestite l’intero biglietto che poi decorerete a vostro piacimento.
  • Accartocciate i fogli fino a farli diventare una pallina con la quale strofinate via la ruggine da qualunque pentola o superfice. Non dovrete più utilizzare l’acqua ragia. Vi basterà poca acqua e qualche foglio di alluminio per ottenere dei risultati egregi.

PER APPROFONDIRE: Piccoli gesti, grandi cambiamenti. Per vivere tutti meglio. I racconti in questo libro

  • Con i fogli in questione potete anche pulire i vostri monili d’oro e d’argento, basta solo utilizzarli per rivestire un recipiente e poi lasciarvi dentro, per una notte intera, gli oggetti da pulire. Il risultato è sorprendente.
  • Perché usare repellenti chimici per allontanare gli insetti dalle piante quando si possono usare i fogli di alluminio? Create un collare di alluminio da mettere intorno alla base del vaso e nessun insetto vi si avvicinerà.
  • Con la carta stagnola potete dedicarvi all’origami, creando le forme più disparate: palline, fiocchi, neve e quello che preferite.
  • In cucina, la carta stagnola diventa utilissima per creare dei beccucci salva goccia da applicare alle bottiglie dell’olio o di qualunque altro liquido. Non dovrete più utilizzare l’imbuto per travasare i liquidi in questione da un contenitore ad un altro.
  • Con i fogli di alluminio potete farvi i colpi di sole Stendente la tinta sulla ciocca da decolorare e poi impacchettatela con il foglio di alluminio. Risparmierete tanti soldi e avrete un risultato ottimo.
  • Mettete un foglio di carta stagnola sotto un capo delicato che dovete stirare e sarete in grado di eliminare in un batter d’occhio tutte le pieghe che si formano durante il lavaggio.

RICICLO CREATIVO, UNA RACCOLTA DI IDEE IMPERDIBILI:

  1. Vecchie valigie: con il riciclo creativo si trasformano in comodini, divani e curiose scrivanie vintage con cui arredare la casa (foto)
  2. Vecchie botti del vino: con il riciclo creativo si trasformano in specchi, culle fai da te e tavolini da salotto (foto)
  3. Scatole di cartone: con il riciclo creativo si trasformano in lampade e giochi per bambini (foto)
  4. Riciclo creativo: idee per non sprecare i vecchi maglioni che non ci piacciono più (foto)
  5. Spugne fai da te e panni per le pulizie domestiche: realizzateli in casa con il riciclo creativo
  6. Vecchie chiavi: con il riciclo creativo si trasformano in cornici, orecchini e acchiappasogni
Shares