Come riconoscere un buon gelato artigianale - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Gelato davvero artigianale, come riconoscerlo. E capire se è genuino e di qualità

Gli italiani consumano 12 chili di gelato a testa all'anno: record mondiale. Un buon gelato artigianale non deve contenere conservanti, coloranti o altri additivi e il suo sapore e colore deve essere congruente con quello del gusto scelto. Scoprite come riconoscere se il gelato che state gustando è di buona qualità.

COME RICONOSCERE UN BUON GELATO ARTIGIANALE

Abbiamo il record mondiale per il consumo di gelato: 12 chili a testa all’anno. Ma si fa presto a parlare di gelato artigianale, troppo presto, e così qualche volta si può cadere nella truffa o comunque nella trappola della delusione. Per evitare questi rischi ci sono però alcune precauzioni da prendere. È importante riconoscere se il cono o la coppetta che stiamo gustando è davvero preparato con ingredienti sani e senza l’aggiunta di conservanti, coloranti e altri additivi. Sapete ad esempio che il gelato per essere veramente fresco andrebbe preparato ogni giorno e non dovrebbe mai essere servito oltre i tre giorni dalla data di produzione? Ecco allora alcuni consigli per capire se il gelato artigianale che stiamo comprando è veramente buono e di ottima qualità.

LEGGI ANCHE: La ricetta per preparare in casa le cialde per il gelato, dai curiosi cestini ai biscotti al cono

Tutti i consigli per riconoscere un buon gelato artigianaleINGREDIENTI DEL GELATO DI QUALITÀ

Ogni gelateria dovrebbe esporre al pubblico la lista degli ingredienti utilizzati per la preparazione del gelato. Badate bene che il gelato non contenga grassi idrogenati o una grande quantità di grassi o oli vegetali. Da evitare anche gelati contenenti conservanti, coloranti o altri additivi.

CONSISTENZA DI UN BUON GELATO

Anche la consistenza è un parametro importante ai fini della valutazione del gelato. Per essere buono deve essere cremoso, ma non eccessivamente. Allo stesso modo non va bene neppure una consistenza troppo acquosa. Il fatto che il gelato si sciolga abbastanza facilmente è normale, soprattutto d’estate. Se però la fusione avviene in modo troppo rapido vuol dire che non c’è un buon bilanciamento dei diversi ingredienti. Se, al contrario, il gelato non si scioglie vuol dire che potrebbe contenere additivi.

COLORE DEL GELATO ARTIGIANALE

Il colore del gelato deve essere sempre congruente con il gusto scelto: la fragola ad esempio non deve avere il colore della ciliegia o del lampone così come un verde troppo acceso per il pistacchio potrebbe evidenziare la presenza di coloranti. Il pistacchio non è verde acceso, ma marroncino fino a confondersi con la nocciola, mentre la menta è bianca. Un pistacchio verde acceso, per esempio, può significare che il gelato è stato preparato con una pasta di pistacchio allungata con oli o tagliata con altra frutta secca. Tenete presente che la lista dei gusti presenti nella gelateria dovrebbe essere limitata a 15-16, un numero che può variare a seconda delle stagioni e della frutta disponibile. Il gelato non deve essere inoltre nè troppo lucido nè troppo opaco.

SAPORE DEL VERO GELATO ARTIGIANALE

Il gelato deve avere il sapore del gusto scelto. Più il gelato è buono e genuino, più riuscirete ad individuare subito il gusto che lo caratterizza. Se avvertite una certa acidità vuol dire che non è stato conservato correttamente: non dimenticate che il gelato è composto in buona parte da latte. ll gelato inoltre non deve essere eccessivamente dolce: se lo è vuol dire che forse con lo zucchero si è cercato di mascherare il fatto che sia di scarsa qualità. La dolcezza eccessiva inoltre può risultare decisamente stucchevole. Anche l’impatto termico con il palato non dovrebbe mai essere eccessivo. Fate infine attenzione all’utilizzo di sciroppi o altri espedienti utilizzati per arricchire il gelato di un sapore che altrimenti non avrebbe.

LABORATORIO DEL GELATO ARTIGIANALE

Infine, un altro parametro per valutare quanto il gelato è genuino e preparato quotidianamente, è la presenza del laboratorio artigianale ben visibile all’interno della gelateria.

COME FARE I GELATI IN CASA:

Shares

LEGGI ANCHE: