Come riciclare lo scolapasta - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Scolapasta: come si ricicla. E si trasforma in una lampada o in una fioriera

Tante idee originali per riciclare, in modo creativo, un vecchio scolapasta. Ci sono anche il porta ghiaccio e la ciotola per la frutta

Ne compriamo tanti e spesso: gli scolapasta. Poi li dimentichiamo e non sappiamo più che cosa farne. E invece il riciclo creativo si presta molto bene a questo oggetto, che diventa in poche mosse un pezzo significativo dei nostri arredi casalinghi.

COME RICICLARE LO SCOLAPASTA

Spesso capita di stipare in cucina utensili di cui non sappiamo cosa fare perché magari sono consunti oppure perché, negli anni, li abbiamo sostituiti con altri più funzionali, come ad esempio accade con gli scolapasta.

LEGGI ANCHE: Vecchie grucce: con il riciclo creativo si trasformano in lampadari di design. E non solo (foto)

RICICLO SCOLAPASTA

Anziché gettare via quelli vecchi che ormai non utilizziamo più, è possibile riciclarli al meglio per realizzare oggetti d’arredamento che non ci si aspetta e che cambiano il volto degli ambienti di casa.

Vediamo insieme come fare.

  • Trasformate il vecchio scolapasta in un lampadario di design. Vi basterà dipingerlo del colore che più vi piace, poi con una punta da ferro, bucate il centro della base dello scolapasta e fateci passare il cavo della luce. Alla fine fissate un gancio al soffitto e fate passare attraverso la fessura i fili della luce, per poi appendere la lampada al gancio stesso. Se utilizzate una lampadina a sfera, l’effetto glamour è assicurato.

  • Il vecchio scolapasta diventa anche una bellissima ciotola porta frutta che decora la mensa con allegria. Dipingetelo oppure lasciatelo così com’è dopo anni di utilizzo, con il suo aspetto vissuto che è anche molto rustico.

  • Se vi occorre del ghiaccio a portata di mano per tenere in fresco le bibite, durante una festa o una serata tra amici, prendete il vecchio scolapasta, riempitelo di ghiaccio e posizionatelo sopra una contenitore di vetro, sul quale l’acqua possa agevolmente scolare: un’idea veloce e pratica.

  • Bello lo scaccia spiriti da appendere fuori la porta di casa (o anche fuori la porta della cucina) realizzato con un vecchio scolapasta al quale appendere, con dei fili di nylon, posate e oggetti decorativi di ogni genere.

  • Originalissimo l’abat jour creato con un vecchio scolapasta: è proprio da quest’ultimo che la luce filtra, creando un effetto soffuso davvero unico.

  • Prendete uno o più scolapasta, metteteci all’interno le vostre piante, sistemateli in casa, in terrazza o in giardino, ed ecco pronta la vostra graziosa fioriera: anche in questo caso lo scolapasta è diventato un oggetto d’arredamento a tutti gli effetti.

COME RICICLARE OGGETTI FUORI USO IN CUCINA:

Share

<