Come riciclare la carta velina: idee creative | foto - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Carta velina: tante idee per decorazioni creative e semplici da realizzare (foto)

Bellissimi fiori, zucche per Halloween, lanterne romantiche: con la carta velina si realizzano molti progetti creativi, perfetti anche come idea regalo.

Condivisioni

COME RICICLARE LA CARTA VELINA

Se vi capita di avere in casa della carta velina, magari recuperata da qualche pacchetto regalo, non gettatela via perché potete riciclarla in maniera davvero creativa, realizzando non solo decorazioni per la casa ma tante altre cose utili e divertenti.

LEGGI ANCHE: Fiori di carta fai-da-te, il tutorial per abbellire casa a costo zero e tante idee curiose (foto)

RICICLO CREATIVO CARTA VELINA

Ecco una raccolta di idee curiose:

  • Ad Halloween, potete accogliere i bimbi che busseranno alla vostra porta, con dolciumi racchiusi in zucchette di carta velina che li stupiranno. Prendete della carta velina arancione, poggiatevi sopra un piatto grande o una tortiera e tracciatene il contorno disegnando un cerchio. Per ogni zucca dovete ottenere due cerchi che ritaglierete con cura; dopodiché, ponete i due cerchi l’uno sull’altro e mettetevi al centro i dolciumi. Poi, prendete la carta sul palmo della mano e con le dita piegate con accortezza la parte esterna della carta dandole la forma di una zucca. Infine, chiudete il cerchio di carta velina stringendo la parte alta fino a formare un gambo che andrete ad avvolgere con del nastro isolante verde: ecco, la vostra zucca è pronta per la festa più “spaventosa” dell’anno.
  • Se volete creare un fiore bellissimo ed estremamente decorativo, per la casa o da posizionare su di un pacco regalo al quale tenete particolarmente, prendete della carta velina gialla e tagliatene una striscia che piegherete più volte e sfrangerete lateralmente con le forbici. Dopodiché, procuratevi altri fogli di carta velina colorati, tagliateli in quattro e metteteli l’uno sull’altro. A questo punto, prendete due fogli di carta velina verde e inseritela sotto gli altri fogli e poi piegate tutto il lavoro a fisarmonica. Poi aprite la fisarmonica e, con attenzione, separate i fogli per colore per poi piegarli ancora seguendo le linee; a questo punto, arrotondate tutte le estremità con la forbice. Infine unite tutte le carte fino a formare un’unica fisarmonica, mettete del filo di ferro al centro e aprite i lati della fisarmonica, sollevando gli strati della carta velina: il vostro fiore è pronto per decorare con allegria.
  • Procuratevi della carta velina, un cartoncino bianco da usare come base e un contenitore con spruzzino (come quelli dei profumi da borsetta) che dovete riempire d’acqua. Prendete il cartoncino e metteteci sopra dei pezzi colorati di carta velina, strappati a mano, e giocate a sovrapporli affinché i vari colori della carta si mescolino tra loro. A questo punto, spruzzate l’acqua sulla carta velina così composta, impregnandola a fondo. La carta, così bagnata, trasferisce tutto il suo colore sul cartoncino, creando delle sfumature davvero meravigliose. Lasciate asciugare la carta e poi staccatela. Con questo metodo potete dipingere qualunque cosa vogliate e ottenere un effetto sorprendetene.
  • Con della carta velina colorata potete realizzare delle bellissime lanterne per le vostre serate estive all’aria aperta. Dovete solo procurarvi dei barattoli di vetro, di quelli delle conserve che sicuramente avete in casa, e decorarli con la tecnica del decoupage realizzato con la carta velina, magari ritagliata a forma di cuore, per un tocco romantico. Con del ferro creerete un manico ad hoc.

  • La carta velina si presta tantissimo per la creazione di lavoretti per bambini, da fare a casa oppure a scuola. Se prendete dei tubi di cartone (di quelli che costituiscono l’anima dei rotoli della carta igienica) e dei fogli di carta velina verde, realizzerete degli alberi davvero carini. Con un pennarello grande, scarico, immerso nella tempera rossa, punteggiate la carta velina per realizzare le mele. Poi lasciate asciugare e in seguito spiegazzate e appallottolate la carta velina e inseritela nel tubo di cartone al quale avrete praticato dei tagli sull’estremità che raffigurano i rami: il vostro melo è pronto per la felicità dei più piccoli.

LAVORETTI FAI DA TE DA REALIZZARE INSIEME AI BAMBINI:

LEGGI ANCHE: