Come conservare i biscotti | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come conservare i biscotti e non sprecarli

Se fatti in casa, meglio metterli in un barattolo di vetro con chiusura ermetica. Le differenze con i prodotti industriali. Come si congelano i biscotti fatti in casa

Ultimo aggiornamento il 10.01.2022 alle 10:22

Come si conservano i biscotti? Innanzitutto quelli fatti in casa, i più preziosi ma anche quelli che rischiamo più facilmente di sprecare. Ci sono alcuni consigli essenziali da tenere presente per evitare questo spreco, ma bisogna partire da una domanda: dove metterli?

COME CONSERVARE I BISCOTTI

Molti ricorderanno l’epoca in cui i biscotti, fatti in casa o industriali, venivano conservati in appositi contenitori di latta o di alluminio, alcuni con colori e disegni che sembravano dei veri capolavori cromatici. Il motivo è semplice: si tratta di contenitori che si possono chiudere ermeticamente, in modo da non lasciare passare aria. E così non si perdono.

I biscotti vanno conservati in maniera ottimale per evitare che diventino stantii prima del tempo. Ecco perché vanno osservate delle regole ben precise, sia che si tratti di biscotti fatti in casa sia che si parli di quelli industriali che si comperano al supermercato. Vediamo insieme come fare.

  • Se i biscotti sono fatti in casa, la prima buona regola prevede che siano completamente freddi e, se si tratta di biscotti decorati, che siano anche asciutti. Di solito gli chef utilizzano un deumidificatore per accelerare questo processo oppure adoperano un essiccatore.
  • I biscotti non vanno mai mischiati tra loro se non sono dello stesso genere. Dunque, mai mescolare nello stesso contenitore biscotti secchi e biscotti morbidi, oppure quelli con farcitura e quelli senza, altrimenti ciascuno perde le caratteristiche che gli sono proprie, anche dal punto di vista del gusto.
  • Per fare sì che i biscotti restino freschi e croccanti, bisogna tenerli in un barattolo di vetro o di latta, (sul fondo di quest’ultimo va messo un foglio di carta da forno). La chiusura deve essere emetica, per scongiurare l’entrata di aria ed umidità che rendono molli i biscotti. Quelli con la crema vanno collocati nei contenitori suddetti ma meglio se in frigo, per preservare la crema.
  • I biscotti ricoperti con la pasta di zucchero vanno chiusi in sacchetti individuali o appoggiati su vassoi che poi devono stare al chiuso. Mai farne più strati, altrimenti la pasta di zucchero si deforma.
  • Quelli realizzati con la ghiaccia reale, appena si induriscono, vanno conservati in scatole a chiusura stagna, in cui siano stati sistemati, alternativamente, dei fogli di carta.

LEGGI ANCHE: Biscotti fatti in casa, le migliori ricette

QUANTO DURANO I BISCOTTI FATTI IN CASA E QUELLI INDUSTRIALI?

  • I biscotti fatti in casa e quelli industriali, se conservati in un luogo fresco, durano anche per ben 3 settimane, sempre che vengano riposti in contenitori appositi, come quelli di vetro o di latta, a chiusura ermetica.
  • I biscotti realizzati con margarina o burro sono ancora più buoni dopo 4 giorni circa. Vanno conservati al fresco affinché durino anch’essi per ben 3 settimane. Nei contenitori si può inserire una zolletta di zucchero che è capace di assorbire l’umidità presente.
  • I biscotti industriali, nella loro confezione, si possono mangiare anche in un anno e se ci si dimentica della data di scadenza non accade nulla di grave, magari perdono la loro originaria consistenza ma non sono dannosi per la salute.
  • Per le merendine industriali si contano all’incirca 9 mesi per la consumazione anche se dopo la scadenza non sono dannose ma solo meno buone.

I BISCOTTI FATTI IN CASA SI POSSONO CONGELARE?

I biscotti fatti in casa possono essere congelati in un contenitore o anche in un sacchetto gelo con la chiusura a zip. Di solito andrebbero sistemati in una sola fila per evitare che si rovinino sfregando l’uno contro l’altro, quando sono sovrapposti. In questo modo li si scongela anche più velocemente. I biscotti possono restare nel freezer anche per 5 mesi, l’unico neo è che potrebbero perdere il loro originario sapore. La busta deve sempre essere ben sigillata, così come il contenitore bene chiuso, per evitare che i biscotti assorbano odori di altri alimenti, come ad esempio quello pregnante del pesce. Anche gli impasti dei biscotti possono essere congelati. Dopo lo scongelamento, i frollini sembrano davvero come se fossero stati appena fatti e li si può anche ricopre di glassa o di zucchero.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

BISCOTTI FATTI IN CASA: TRE RICETTE DA NON PERDERE

  1. Biscotti con i corn flakes: la ricetta per la colazione dei bambini
  2. Biscotti con gocce di cioccolato: la ricetta per la colazione
  3. Biscotti vegan al cacao e al cocco: la ricetta con un solo impasto e tre varianti

 

Share

<