Ricetta donuts | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Donuts: la ricetta per preparare in casa le golosissime ciambelle americane. A voi la scelta se gustarle semplici o ricoprirle di glassa (foto)

A voi la scelta se procedere con la cottura in forno o se friggere le ciambelle. In quest’ultimo caso, il risultato sarà senza dubbio più calorico ma anche più goloso. Si conservano per un paio di giorni, ben chiusi in un sacchetto di plastica

RICETTA DONUTS

I donuts (doughnuts) sono le ciambelle americane classiche, molto invitanti soprattutto se decorate con glassa di zucchero di vari colori. Il loro segreto sta tutto nella lievitazione, che richiede tempo, ma non il nostro intervento.

LEGGI ANCHE: Ciambelle per la colazione, la ricetta con il lievito madre che le rende soffici e digeribili

COME PREPARARE I DONUTS

Ecco la nostra ricetta, con queste alternative:

  • aromatizzati con scorza di limone, di arancio, vaniglia, scaglie di cioccolato
  • al naturale, poi farciti sia con composti dolci che salati

DONUTS (al forno o fritti)

INGREDIENTI (per 12 ciambelle)

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina Manitoba
  • 250 ml di latte
  • 2 uova
  • 70 gr di zucchero
  • 50 gr di burro
  • 7 gr di lievito di birra

Tempo di preparazione: 10 minuti con la planetaria, 20 minuti a mano

Tempo di lievitazione: 4 – 5 ore

Tempo di cottura: 20 minuti

PREPARAZIONE

  1. Preparare per tempo tutti gli ingredienti freschi (latte, uova, burro) per averli a temperatura ambiente.
  2. Prelevare una piccola quantità di latte e sciogliervi il lievito di birra.
  3. Versare nella planetaria (o in una ciotola capiente) le farine, il lievito, le uova e lo zucchero. Incominciare a impastare con il gancio a foglia.
  4. Se si procede a mano, amalgamare gli ingredienti in una ciotola.
  5. Aggiungere metà del latte rimasto e farlo assorbire.
  6. Procedere con il burro e, quando anche questo è bene amalgamato, continuare a impastare aggiungendo piano piano altro latte, fino a ottenere un composto morbidissimo, ma piuttosto incordato (ovvero, che quasi non si appiccica alle mani).
  7. Sigillare la ciotola con un coperchio in silicone o con la pellicola, e lasciar lievitare almeno due ore
  8. Trascorso questo tempo, rompere la lievitazione, ovvero sgonfiare l’impasto, lavorarlo pochi minuti e porlo ancora a lievitare. In questo modo si stimola ulteriormente l’azione del lievito.
  9. Dopo due, tre ore l’impasto sarà bello gonfio. È il momento di preparare le ciambelle.
  10. Stenderlo dello spessore di circa un centimetro e, con l’aiuto di un coppapasta, tagliare le forme rotonde. Volendo, praticare anche il foro al centro.
  11. Foderare con la carta forno una o due teglie, appoggiarvi le ciambelle ben distanziate e lasciarle lievitare ancora mezz’oretta. Gonfieranno molto, quindi fare attenzione a lasciare ampio spazio fra una e l’altra.
  12. Intanto accendere il forno a 180°.
  13. Quando le ciambelle si presenteranno belle gonfie, passarle nel forno caldo per circa 15 – 20 minuti. Devono appena colorirsi.
  14. Estrarle dal forno, lasciarle intiepidire e decorarle o farcirle a piacere.
  15. Decorazione con glassa all’acqua: stemperare 200 grammi di zucchero a velo in due o tre cucchiai d’acqua; spalmare sulle ciambelle.
  16. Decorazione con zucchero: spennellare leggermente con burro fuso e cospargere di zucchero semolato.

RICETTA DONUTS FRITTI

I donuts si possono anche friggere: il risultato sarà più calorico, ma senz’altro più goloso. L’unico vincolo, che siano consumati subito, appena usciti dalla padella. La versione al forno permette di prepararli con un pochino di anticipo.

Se non si ha a disposizione la farina Manitoba, va bene anche usare solo farina 00, ma deve essere di ottima qualità.

Si conservano per un paio di giorni, non di più, ben chiusi in un sacchetto di plastica.

DOLCI PER LA COLAZIONE: LE NOSTRE RICETTE

Shares