Come sbiancare i denti in maniera naturale e low cost

Dalla salvia al bicarbonato al limone, ecco alcuni rimedi naturali semplici ed efficaci che vi permetteranno di avere denti bianchissimi senza sprecare denaro.

Come sbiancare i denti in maniera naturale e low cost
I consigli utili su come sbiancare i denti in maniera naturale e senza sprecare denaro
di

COME SBIANCARE I DENTI IN MANIERA NATURALE - Chi non vorrebbe avere un sorriso perfetto e denti bianchissimi: in commercio è possibile trovare tanti prodotti per l’igiene dentale, a volte anche abbastanza efficaci ma anche ricchi di sostanze chimiche. Eppure, sapete che è possibile sbiancare i denti o comunque migliorare l’estetica del sorriso anche in maniera del tutto naturale e low cost? Ad esempio, la buccia del limone è in grado di attenuare le macchie causate da fumo e caffè.

Rimedi efficaci anche se è bene ricordare che anche i trattamenti naturali devono essere utilizzati con prudenza e moderazione per evitare di rovinare lo smalto dei denti o incorrere in altri problemi.

LEGGI ANCHE: I rimedi per rinforzare le unghie in maniera naturale

I RIMEDI NATURALI PER SBIANCARE I DENTI - Ecco allora alcuni semplici rimedi naturali per mantenere i denti bianchi:

  • SALVIA

È uno dei metodi più antichi: una foglia di salvia fresca strofinata gentilmente sui denti vi darà un risultato inaspettato. Senza contare che la salvia ha inoltre un discreto effetto antibatterico ed è anche un rimedio naturale contro l’alitosi. È sufficiente applicare le foglie sui denti non più di due volte a settimana: un utilizzo eccessivo incrementa la sensibilità dentale.

  • LIMONE 

Il succo del limone o meglio ancora la buccia, permettono di combattere le macchie gialle causate ad esempio da fumo e caffè. Attenzione però a non esagerare con l’uso in quanto sia il succo che la buccia esterna del limone possono danneggiare lo smalto a causa della loro eccessiva acidità. Concludete sempre con un risciacquo della bocca con acqua tiepida.

  • ARANCE

Così come per il limone, anche il succo e le bucce d’arancia sono in grado di sbiancare i denti. Non esagerate però con questo trattamento in caso di ipersensibilità dentale in quanto può aumentare il fastidio percepito.

  • FRAGOLE

Anche le fragole sono considerate un buon rimedio naturale per lo sbiancamento dei denti. Le sostanze che contengono questi frutti sono in grado di rimuovere le macchie dalla superficie dello smalto. Mantenete la pasta di fragole in posa sui denti per circa 5 minuti per ottenere un effetto sbiancante. Non ripetete il trattamento per più di due volte a settimana.

  • VERDURE VERDI 

Anche l’alimentazione gioca un ruolo importante nel mantenere il bianco dei nostri denti: le verdure verdi o scure come ad esempio broccoli e cavoli, contengono infatti un composto minerale che protegge i denti contro le macchie.

  • MELE, SEDANO E CAROTE

Si tratta di tre alimenti in grado di aumentare la produzione di saliva che a sua volta agisce come agente autopulente fisiologico. Ma non solo: il consumo di mele, sedano e carote contrasta l’alito cattivo.

  • BICARBONATO E SALE

Un cucchiaino di bicarbonato aggiunto a un pizzico di sale da cucina si rivela un ottimo detergente. Usatelo proprio come fosse un dentifricio passandolo sui denti tramite lo spazzolino, ma non esagerate: questo metodo va bene di tanto in tanto.

Il bicarbonato di sodio è infatti in grado di rimuovere macchie e imperfezioni però, allo stesso tempo, un uso prolungato può erodere lo smalto dei denti, favorire o incrementare l’ipersensibilità mentale e alterare la flora batterica della bocca. Non esagerate quindi con questo trattamento e ricordate di risciacquare abbondantemente la bocca dopo l’utilizzo del bicarbonato.

E accanto ai rimedi naturali per sbiancare i denti, ecco cosa evitare o consumare in quantità limitate, per assicurarvi denti senza macchie:

  • Caffè
  • Vino rosso
  • Bevande gassate
  • Fumo

PER SAPERNE DI PIU’: Come combattere l’acne con i rimedi naturali

   

Ultime Notizie: