Questo sito contribuisce all'audience di

Come togliere le macchie dai tessuti con i prodotti che abbiamo in casa

Bicarbonato, sale, acqua frizzante: che si tratti di macchie di olio, vino, cioccolata o caffè ecco come risolvere il problema in modo naturale. Senza sprecare soldi con prodotti chimici. E con una mossa in partenza: non lasciare i tessuti macchiati a lungo nel cesto.

Come togliere le macchie dai tessuti con i prodotti che abbiamo in casa
Come togliere le macchie dai tessuti
di
Condivisioni

 COME TOGLIERE LE MACCHIE DAI TESSUTI -

Ogni macchia, per ogni tessuto, ha la sua soluzione, e non bisogna sprecare soldi con prodotti inutili o inappropriati. Ma prima ancora di parlare delle diverse soluzioni, per ciascun tipo di macchia, è bene fare una premessa di metodo. E cioè: i tessuti macchiati non devono restare per giorni, o per settimane, nella cesta del bucato o in qualche scaffale. Molto meglio, invece, inumidire le macchie e fare un piccolo pre-trattamento con il sapone di Marsiglia, lasciandolo agire per diverse ore prima di mettere il capo in lavatrice.

COME ELIMINARE LE MACCHIE IN MANIERA NATURALE -

Sono sufficienti anche semplici ingredienti come sale e succo di limone, aceto e cubetti di ghiaccio per fare in modo che delle diverse macchie non rimanga traccia.

LEGGI ANCHE: I rimedi naturali per eliminare efficacemente la ruggine da tessuti e oggetti metallici

COME RIMUOVERE LE MACCHIE -

Ecco allora tutte le indicazioni utili per rimuovere efficacemente le macchie di vino, caffè, maionese, olio e tanto altro ancora.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI VINO DAI TESSUTI -

Come togliere le macchie di vino dalla tovaglia? Appena vi rendete conto del danno provocato da un brindisi maldestro, tamponate con acqua frizzante (e volendo anche un po’ di sapone). Se ve ne accorgete quando la macchia è già asciutta, copritela di sale fino, e se si tratta di una tovaglia di cotone, tamponatela con del succo di limone per poi procedere al lavaggio in lavatrice. Se ad essere macchiata è una camicia di raso o di seta, il procedimento è simile ma non identico. Cospargete di sale la zona macchiata lasciando in posa per una notte, poi risciacquate con acqua tiepida e aceto.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI CAFFÈ DAI TESSUTI -

Per togliere le macchie di caffè dai tessuti si possono provare questi tre metodi:

  • Macchia fresca: acqua calda versata dall’alto
  • Cotone: limone e sale o aceto
  • Seta e lana: acqua e alcool denaturato

Se la macchia è fresca e non ancora ossidata, sfruttate il metodo dell’acqua sotto pressione. Procedete così: stendete il capo di abbigliamento su una ciotola vuota e poi versateci sopra dall’alto dell’acqua bollente. Avrete risolto il problema in pochi secondi. Se la macchia riguarda invece una tovagliano un capo in cotone,  potete adoperare vari metodi: applicate ad esempio sulla macchia dell’aceto oppure del sale misto a succo di limone e poi lasciate agire per un’ora prima di procedere con il normale lavaggio. Sulla seta e sulla lana procedete invece con un prelavaggio con un composto di acqua e alcool (a 90 °C).

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI OLIO DAI TESSUTI -

Nel caso di macchie di unto, come la classica di olio o burro, ci viene in aiuto un ingrediente che tutti abbiamo in casa: il borotalco. Usatelo su ogni tipo di tessuto. Se la macchia è fresca, tamponatela prima con carta assorbente, poi cospargete abbondantemente il talco e lasciate in posa per otto/dieci ore. Infine, spazzolate con il borotalco: vedrete che la macchia sparirà velocemente.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI CIOCCOLATO DAI TESSUTI -

Le macchie provocate dai dolci possono essere rimosse anche con l’aiuto dei più piccoli di casa (che in genere contribuiscono a provocarle): chiedete loro di passare sulla macchia un cubetto di ghiaccio, strofinando con movimenti circolari. Piano piano lo sporco scomparirà del tutto: potrete dire ai bimbi che quelli che stanno usando sono dei ghiaccioli magici!

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI ROSSETTO -

Per eliminare le tracce di rossetto da camicie e vestiti, utilizzate la lacca per capelli. È sufficiente spruzzarne un po’ sulla macchia, far riposare per qualche minuto e poi tamponarla con un panno in cotone. Procedete con il lavaggio a mano o in lavatrice secondo le indicazioni riportate sull’etichetta del capo.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI SMALTO -

Utilizzate l’acetone, però a seconda della tipologia di tessuto, valutate se è il caso di tamponare il capo diluendolo o meno con l’acqua.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI MAIONESE -

Semplici da eliminare, le macchie di maionese si rimuovono semplicemente utilizzando del detersivo liquido fatto in casa.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI KETCHUP -

Per rimuovere efficacemente le macchie di ketchup, così come per le macchie di maionese, è sufficiente utilizzare il detersivo preparato in casa.

PER APPROFONDIRE: Come rimuovere la cera delle candele dai tessuti, con i rimedi naturali

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI ERBA -

Avete trascorso la giornata al parco insieme ai bambini divertendovi a giocare insieme a loro nell’erba? Niente paura se ora vi ritrovate con i vestiti macchiati: per rimediare tamponate le macchie con l’aceto bianco, lasciate agire e poi procedete con il normale lavaggio.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI INCHIOSTRO -

Siccome si tratta di macchie difficili da eliminare, intervenite il prima possibile cospargendole con succo di limone e sale. Aspettate che il sale assorbi l’inchiostro e poi risciacquate fino a quando la macchia non scompare.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI SUDORE -

Per eliminarle, strofinate le macchie con acqua e aceto e poi procedete con il lavaggio in lavatrice.

I METODI PIÚ EFFICACI PER IL BUCATO NATURALE: 10 ricette fai da te per autoprodurre il detersivo per la lavatrice e l’ammorbidente

Ultime Notizie:

Il valore dell'onestà non è solo una questione di soldi o di cervello. Ecco perché dilaga la corruzione

Il valore dell’onestà non è solo una questione di soldi o di cervello. Ecco perché dilaga la corruzione

Gli scienziati anglosassoni avvisano: la capacità di imbrogliare ha le sue radici nel cervello. Sarà anche vero, ma sul dilagare della corruzione, del non rispetto di regole e leggi e del malaffare in Italia, uno spreco enorme per il Paese, contano altri fattori, più che la nostra materia grigia. A partire dalla perdita di senso della parola onestà e del suo contrario, disonestà.

continua »