Questo sito contribuisce all'audience di

Thailandia, barriera corallina artificiale con 25 carriarmati, 273 vagoni del treno e 198 cabine di Tir

di Posted on
Condivisioni

La barriera corallina stenta a ricostruirsi naturalmente? E il Governo thailandese corre ai ripari buttando nelle acque dell’oceano vecchi carriarmati, vagoni del treno e camion oramai rotti. Piu’ che una barriera corallina sembra l’elenco del materiale presente da uno sfasciacarrozze, ma si sa i pesci amano rintanarsi e proliferare in queste vecchi veicoli. Di fatto si tratta di una delle piu’ grandi operazioni di upcycle o riciclo creativo di oggetti nati per altro uso e destinazione.

Dunque, l’idea di una barriera corallina artificiale nasce dopo le proteste dei pescatori che si sono visti diminuire nelle reti il pescato. Dunque, la risposta immediata della Regina di Thailandia, Sua Maesta’ Sirikit e’ stata appunto quella di creare la barriera artificiale. Bastera’?