Questo sito contribuisce all'audience di

Grano saraceno con noci, zucca e salvia. La ricetta vegan con dado vegetale e vino bianco

Non buttate e non sprecate i semini che restano della zucca. La buccia può essere riutilizzata in altre ricette. I semini, invece, si possono tostare e servire all'aperitivo. Il tempo di cottura del grano saraceno è di 15 minuti

Condivisioni

RICETTE GRANO SARACENO E ZUCCA

Il primo vantaggio del grano saraceno è per i celiaci: non contiene glutine, e quindi si presta bene per essere utilizzato da chi ha questa forma di intolleranza. Il secondo vantaggio è l’enorme versatilità del grano saraceno in tutta la pasticceria, per fare dolci davvero unici. Terzo fattore di forza: l’abbinamento con le noci, la zucca e la salvia. Per un piatto unico, da servire a pranzo come a cena, specie se tra i nostri ospiti ci sono vegetariani o vegani.

LEGGI ANCHE: Plumcake al grano saraceno, la ricetta perfetta per una colazione sana ed energetica

RICETTA GRANO SARACENO CON LA ZUCCA

Nonostante il nome potrebbe trarre in inganno, il grano saraceno non è un cereale, ma una pianta annuale appartenente alla famiglia delle poligonacee. Il suo frutto si presenta come un piccolo granello triangolare di un colore che va dal marrone scuro al grigio argento. Per le sue caratteristiche particolari viene spesso assimilato ai legumi, ma dal punto di vista nutrizionale il grano saraceno è tutt’altra cosa. È ricco di proteine e di aminoacidi essenziali, ha un alto contenuto di minerali che si trovano raramente in altri alimenti, come calcio, ferro, rame, magnesio e soprattutto potassio, ed è altamente digeribile. Conosciamo bene l’impiego della sua farina per preparare pizzoccheri, crespelle o la rinomata polenta taragna, ma oggi vi suggeriamo un modo per cucinare i grani accompagnati da zucca, noci e salvia.

PER APPROFONDIRE: Muffin con zucca e cioccolato, la ricetta con un cucchiaio di cannella e noce moscata (foto)

RICETTA GRANO SARACENO CON ZUCCA, NOCI E SALVIA

Ed ecco la ricetta, spiegata passo per passo:

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 400 gr di zucca
  • 25 gr d’olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale (quanto basta)
  • 4-5 foglie di salvia
  • 10 noci tritate grossolanamente
  • 1 cucchiaino di dado vegetale
  • 210 gr di grano saraceno
  • ½ litro d’acqua calda
  • Una spruzzata di vino bianco

PREPARAZIONE

  1. Tritate finemente l’aglio, pulite la zucca, privandola della buccia e dei semini e tagliatela a pezzettini.
  2. Scaldate l’olio in una padella e fatevi rosolare le foglie di salvia e l’aglio per circa 3 minuti.
  3. Aggiungete la zucca, un pizzico di sale e cuocere per circa 5 minuti, rimestando continuamente. Durante la cottura aggiungete gradualmente l’acqua calda, circa mezzo bicchiere, affinché non si attacchi.
  4. Versate il grano saraceno e fatelo tostare circa 5 minuti con la zucca, aiutandovi con un mestolo.
  5. Aggiungete il vino bianco e fatelo sfumare.
  6. Fate sciogliere il cucchiaino di dado vegetale nell’acqua calda rimanente, versatela sul grano saraceno e fate cuocere per 15 minuti circa, mescolando di tanto in tanto.
  7. Se durante la cottura il grano saraceno tendesse ad asciugare aggiungete un poco alla volta acqua calda.
  8. A qualche minuto dalla fine della cottura, quando il grano è piuttosto tenero, aggiungere le noci tritate.

Non buttate la buccia e i semini della zucca: la buccia potrete usarla come base per altre gustose ricette, mentre i semini tostati al forno sono ottimi come aperitivo.

RICETTE SUPER CON LA ZUCCA: