Questo sito contribuisce all'audience di

Minestra con le verdure: un piatto semplice, leggero e perfetto per mantenersi in salute

Povera di grassi, la minestra è perfetta per mantenersi in linea e grazie alla presenza delle verdure, è l’ideale per fare una scorta di vitamine, sali minerali e fibre. Due ricette deliziose con la zucca e gli spinaci e una curiosa variante che permette di recuperare la minestra di riso avanzata.

Condivisioni

RICETTA MINESTRA DI VERDURE

Leggera e saporita, la minestra non è solo il piatto tipico della stagione fredda in arrivo ma è anche la ricetta perfetta per mantenersi in salute, con un occhio alla linea.

Povera di grassi, la minestra, grazie alla presenza delle verdure, è infatti l’ideale per fare una scorta di vitamine, sali minerali e fibre. Senza contare l’assunzione di liquidi, molto importante anche durante l’inverno.

LEGGI ANCHE: Passato di verdure, quando avanza trasformatelo in pane profumato. Oppure in una saporita frittatina

RICETTA MINESTRA DI VERDURE CON LA PASTA

E poi la minestra è un piatto semplice da preparare e decisamente low cost: l’importante è fare attenzione a non esagerare con il condimento e con la quantità di sale di cui sono ricche soprattutto le minestre confezionate acquistate al supermercato. Non sprecate quindi denaro in conservanti e preparate in casa le minestre: ecco due gustose ricette e la variante per non sprecare la minestra di riso con le verdure avanzata.

MINESTRA DI PATATE E ZUCCA CON DITALINI

INGREDIENTI 

  • 2 patate
  • 350 gr di zucca già pulita
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • 1 peperoncino
  • 2 foglie di salvia
  • Un rametto di foglie di salvia
  • Un rametto di maggiorana
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Tagliate le patate e la zucca a tocchetti.
  2. Tritate sedano e cipolla e fateli rosolare in una casseruola con tre cucchiai d’olio, il concentrato e il peperoncino. Aggiungete le patate e la zucca, mescolate e fate insaporire per qualche minuto.
  3. Unite la passata di pomodoro e le erbe aromatiche e coprite il tutto con un litro d’acqua calda leggermente salata o con brodo vegetale.
  4. Coprite la pentola, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 30 minuti. Lessate i ditalini, scolateli al dente e versateli nella minestra.

PER APPROFONDIRE: Verdure ai bambini, 10 modi semplici per convincerli a mangiare questo alimento così prezioso

MINESTRA DI ZUCCHINE, PISELLI E RISO BASMATI

INGREDIENTI

  • 2 zucchine
  • 200 gr di piselli
  • 1 porro
  • 100 gr di spinaci
  • 1 patata
  • 120 gr di riso basmati
  • Semi di sesamo neri tostati
  • Basilico e timo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

PREPARAZIONE

  1. Lavate i piselli, tagliate le zucchine e la patata a dadini, il porro a rondelle e lasciate interi gli spinaci.
  2. Fate appassire il porro in una casseruola con tre cucchiai d’olio mescolando spesso. Unite le verdure, mescolate e fate cuocere per alcuni minuti.
  3. Versate 1 litro d’acqua calda o brodo vegetale e portate a termine la cottura delle verdure. Aggiungete il sale e le erbe aromatiche.
  4. Lessate il riso, scolatelo, conditelo con i semi di sesamo e poi servitelo con la minestra.

LEGGI ANCHE: Lasagna vegetariana, le ricette migliori per non sprecare verdure e formaggi (foto)

COME RIUTILIZZARE LA MINESTRA DI VERDURE AVANZATA

Ed ecco infine una variante deliziosa da preparare con la minestra di riso avanzata, un piatto perfetto anche per convincere i bambini a mangiare le verdure: una ricetta di Rosita Ghedini Bosco contenuta nel suo libro “Mamma che buono” (Vallardi Editore).

INGREDIENTI (una sola porzione)

  • 3 cucchiai di riso con verdure o altro cereale
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaio di grana
  • 1 uovo
  • Sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

  1. Mescolate il riso con il grana e fate scaldare un cucchiaio di olio in una padellina antiaderente. Aggiungete il riso e schiacciatelo con il dorso di un cucchiaio, mettendolo in forma.
  2. Fate rosolare per circa 5 minuti a fuoco medio, togliete dal fuoco e fate raffreddare per 2 minuti. Staccate il riso senza toglierlo dalla padella, appoggiate un piatto sulla padella e voltate in modo che il tortino rimanga nel piatto. 
  3. Riportate il tortino in padella e fatelo rosolare sull’altro lato: riponete il tortino nel piatto e conservate al caldo. 
  4. Intanto, scaldate l’olio rimasto nella stessa padella, aprite l’uovo e lasciate scendere l’albume tenendo da parte il tuorlo: appoggiatelo nel suo guscio e cercate di non farlo cadere.
  5. Non appena l’albume inizia a rapprendersi, aggiungete anche il tuorlo e aggiustate di sale e pepe.
  6. Quando il bordino dell’albume inizia a colorarsi, l’uovo è pronto e può essere adagiato sul tortino di riso.

RICETTE CON LE VERDURE: