Questo sito contribuisce all'audience di

Record di grano nell’impianto agrovoltaico

di Posted on
Condivisioni

Nel Piacentino è stato raccolto un grano molto particolare: è il primo grano germogliato sotto dei pannelli fotovoltaici. L’impianto "agrovoltaico", di cui parla il Corriere della Sera e che ci fa piacere diffondere, è stato realizzato da Revolution Energy Maker (Rem) a Monticelli d’Ongina. Con una potenza di 3,2 MegaWatt, ha una produzione di energia pari al 49% del consumo domestico locale. Il grano è stato seminato lo scorso novembre su una superficie di 21 ettari ed è stato mietuto proprio in questi giorni. 

«I pannelli sospesi e la struttura flessibile, che non ingombra ed è realizzata con materiali non inquinanti e riciclabili, non sottraggono spazio al terreno coltivabile e non pongono vincoli alle operazioni legate all’attività agricola – ha spiegato al Corriere Roberto Angoli, presidente di Rem – L’obiettivo è quello di arrivare a un’integrazione sempre più stretta, sfruttando la tecnologia esistente per le rilevazioni meteorologiche e per l’installazione di impianti di irrigazione o reti antigrandine». La società bresciana punta a «promuovere una filiera corta che sia in grado di fornire alle comunità locali prodotti da agricoltura biologica e energia pulita», ha aggiunto l’ad Giancarlo Ghidesi. Ci auguriamo che si prosegua sulla strada aperta da questo progetto pilota che ha il merito di riuscire ad integrare l’attività agricola con la produzione di energia pulita.

Qui sotto trovate un bel video sull’impianto.