Quale reggiseno usare in gravidanza: tutti i consigli - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come mettere il reggiseno, specie in gravidanza

Durante i nove mesi di gestazione, il seno va incontro a tutta una serie di cambiamenti: è per questo che è fondamentale prevedere un sostenimento adeguato che si realizza attraverso la scelta del reggiseno adatto alle diverse fasi della gravidanza.

di Posted on

La gravidanza non è solo uno dei momenti più belli nella vita di una donna ma anche uno dei più delicati. Durante i nove mesi di gestazione è importante prestare attenzione non solo all’alimentazione ma anche al proprio corpo, a partire dalla cura del seno, maggiormente soggetto a smagliature e cedimenti durante questo periodo.

LEGGI ANCHE: Gravidanza, i consigli per sentirsi belle e in forma e per evitare rischi al bambino

COME SI TRASFORMA IL SENO DURANTE LA GRAVIDANZA – Fin dai primi mesi di gravidanza, il seno va incontro a una serie di cambiamenti tra cui l’aumento di volume che lo prepara alla funzione dell’allattamento. Il seno non possiede una muscolatura propria ed è proprio per questo che necessita di un buon sostenimento che si ha attraverso l’utilizzo di un reggiseno adeguato.

È bene quindi valutare, di mese in mese, se il reggiseno utilizzato fino a quel momento sostiene ancora bene il seno o se è necessario sostituirlo con uno di un’altra misura. È necessario cambiare reggiseno non appena si inizierà a percepirlo come scomodo e stretto.

Tenete conto che al termine della gravidanza potreste aver acquisito anche un paio di misure in più. Dopo la nascita del piccolo e alla fine del periodo di allattamento invece, il seno si riduce anche se il più delle volte non riacquista quasi mai la taglia che aveva prima dell’inizio della gravidanza.

PER SAPERNE DI PIU’: Latte materno, come averne tanto e di buona qualità per il neonato

QUALE REGGISENO USARE IN GRAVIDANZA – In alcuni casi è necessario ricorrere a un reggiseno di una taglia più grande già a partire dall’8ª settimana, in altri dalla 24ª anche se nella maggior parte dei casi, il reggiseno va nuovamente sostituito intorno alla 36ª: in questo caso è preferibile acquistare direttamente un modello adatto anche all’allattamento.

Per non sprecare soldi in reggiseni inadeguati, ecco alcuni semplici suggerimenti su come scegliere bene il reggiseno da indossare durante il corso della gravidanza:

  • Innanzitutto scegliete un modello in tessuto leggero;
  • Badate bene che sia senza cuciture e senza ferretto;
  • Ricordate che i reggiseni a fascia alta sotto le coppe sostengono meglio il seno;
  • Le spalline invece devono essere ampie e regolabili in modo da permettere una perfetta distribuzione del peso;
  • Infine, anche la chiusura deve essere regolabile in modo da adattare l’indumento alle diverse fasi della gravidanza.

PER APPROFONDIRE: Allattamento, cinque regole per non avere problemi

Shares

LEGGI ANCHE:

Shares