Liguria, corsi per smettere di fumare durante l'orario di lavoro | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Liguria, corsi per smettere di fumare durante l’orario di lavoro

di Posted on
Condivisioni

Parte domani, giornata mondiale antitabacco, un esperimento pilota della Regione Liguria: i dipendenti che vogliono smettere di fumare potranno seguire i corsi dei centri antitabacco della Asl 3. La singolarità sta nel fatto che i corsi si terranno a domicilio, vale a dire in Regione, e che i fumatori potranno seguirli nell’orario di lavoro.

La stima è che sui 1.550 dipendenti i fumatori siano tra i 4 ed i 500. Seguiranno un corso per quattro mesi, due ore settimanali. Il corso è quello che normalmente viene effettuato nei centri anti-tabacco della Asl 3 (La Colletta di Arenzano, Fiumara e Nervi).

"E’ la Regione che investe sulla salute dei dipendenti: il fumo fa male a tutto ed è anche un costo economico", ha spiegato il direttore generale della Asl 3 Renata Canini che ha presentato l’iniziativa insieme ai responsabili della prevenzione.

In Liguria, i fumatori abituali sono 370.000 di cui 180.000 a Genova; ciascuno di questi fuma in media 14 sigarette al giorno. Il 26% è costituito da giovani tra 14 e 18 anni, con una dipendenza dal tabacco più o meno saltuaria ma, ugualmente, con gravi rischi cardiovascolari e sulla salute. L’allarme riguarda il trend di crescita dei giovani fumatori: secondo l’indagine europea Espad, in Liguria se nel 2009 fumava il 21% degli studenti tra 14 e 18 anni delle scuole superiori, nel 2010 la percentuale è saltata al 26%.