Come recuperare le vecchie penne che non scrivono | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Vecchie penne, ecco come si recuperano quando sembrano scariche. Ma non lo sono

Basta tenerle qualche secondo a contatto con una fonte di calore. Un accendino, una candela, un termosifone acceso. L’inchiostro torna fluido e la penna è come nuova

di Posted on

COME RECUPERARE LE VECCHIE PENNE CHE NON SCRIVONO

È molto facile sprecare le penne. Basta non usarle per qualche tempo e poi, al momento di scrivere, non funzionano e ci danno la sensazione di essere rimaste senza inchiostro. Una sensazione, appunto, in quanto l’inchiostro c’è e la penna rischia di finire nel cestino nonostante sia ancora utilizzabile. Il problema semmai è fare in modo che l’inchiostro torni a circolare, a fluire all’interno della penna.

LEGGI ANCHE: Come riciclare penne e matite che non usiamo. Possono diventare collane, portavasi e portalampade

COME RICARICARE LE PENNE CHE NON SCRIVONO

Un rimedio naturale, semplicissimo ed efficace, è quello di “ricaricare” le penne utilizzando una fonte di calore per qualche secondo. Le possibilità sono diverse: un accendino, una candela, un termosifone acceso. In quest’ultimo caso sarà sufficiente attaccare le penne con il nastro adesivo al termosifone con la punta rivolta verso l’alto. Un’oretta e state tranquilli che l’inchiostro tornerà a circolare dandovi la sensazione di avere una penna come nuova.

Come recuperare le penne usate

Ancora più semplice la ricarica con la classica Bic. In questo caso, tirate fuori la cannuccia e riscaldatela qualche secondo con la fiamma (bassa) dell’accendino. È importante non soffermarsi troppo sia sulla cannuccia sia sulla parte anteriore della penna, altrimenti correte il rischio di sciogliere tutto. In pochi istanti avrete di nuovo la vostra penna, pronta per l’uso.

COME RECUPERARE LE PENNE CHE NON SCRIVONO

Le vecchie penne recuperate e riutilizzate con un gesto così semplice, danno un doppio vantaggio. Da un lato c’è un risparmio, in quanto evitiamo l’acquisto, inutile, di una nuova penna. Dall’altro versante non facciamo l’errore di smaltire un oggetto che funziona. E così evitiamo un doppio spreco.

PER APPROFONDIRE: Tante idee per riciclare le matite colorate con fantasia e creatività

Shares