Come pulire il divano con rimedi naturali | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come pulire il divano con rimedi naturali

Aceto e bicarbonato per il divano in tessuto. Latte detergente per quello in pelle.

Come pulire il divano con metodi naturali? Ci passiamo seduti o sdraiati molto tempo, per cui è inevitabile che macchie di cibo, di bevande, o anche solo dovute all’usura, possano rovinarlo di tanto in tanto così come a lungo termine. Conoscere i migliori rimedi naturali per pulire il divano, soluzioni economiche, amiche dell’ambiente ed anti spreco, vi salverà la vita in più di un’occasione. Ecco le più efficaci per divani in tessuto, pelle, microfibra e tanto altro.

COME PULIRE IL DIVANO CON METODI NATURALI

Prima di passare ai rimedi naturali, un cenno meritano alcuni metodi e prodotti che valgono per più di un tipo di materiale. Il vapore, ad esempio, è un grande alleato nelle pulizie di casa, ed anche nell’igienizzazione dei divani svolge un compito eccellente. Il bicarbonato, invece, risulta ideale sia per i divani in tessuto che per quelli in pelle ed ecopelle, ma applicato con delicatezza, per via della sua leggera azione abrasiva.

LEGGI: Come rinnovare completamente il divano senza spendere troppi soldi, e con gusto

COME PULIRE IL DIVANO CON IL BICARBONATO

Per pulire il divano in tessuto e non con il bicarbonato potete utilizzare una pasta realizzata mescolando ¼ di tazza di bicarbonato di sodio e 1/8 di tazza di acqua in una ciotola. Si tratta di una soluzione ottima contro le macchie fresche, magari quelle di caffè o vino. Ottenuto un composto denso, applicate la pasta sulla macchia dopo averla tamponata bene, quindi fatela asciugare per diverse ore, meglio se tutta la notte. A quel punto aspiratela completamente.

Come pulire il divano con rimedi naturali

COME PULIRE IL DIVANO CON IL VAPORE

Se la vostra esigenza è capire come pulire il divano con il vapore, sappiate che in commercio esistono pulitori a vapore per tutte le esigenze. Quello più adatto al vostro caso è un pulitore a vapore per tappezzeria, pensato proprio per i tessuti dei mobili. Iniziate la pulizia dai dettagli, come i cuscini e gli angoli. Solo dopo passate alla struttura, ma procedete poco per volta, in modo che il divano abbia il tempo di asciugare tra un passaggio e l’altro. L’ultimo passo nella pulizia a vapore del divano sta, infatti, nella sua completa asciugatura. Il vapore rientra anche tra i rimedi per pulire il divano in stoffa.

COME PULIRE IL DIVANO, RIMEDI NATURALI

Come pulire i divani? Beh, non si può dare una risposta unica data la molteplicità dei materiali con i quali tali mobili sono realizzati. Meglio ricorrere per ognuno di essi – che si tratti di tessuto, nabuk, pelle, ecopelle o microfibra – al miglior prodotto, o combinazione di prodotti, mirato. Ad esempio…

Come pulire il divano con rimedi naturali

COME PULIRE IL DIVANO IN TESSUTO

Come pulire il divano in tessuto (senza sfoderarlo)? Per le macchie più ostinate potete ricorrere ad un prodotto di pulizia naturale fatto in casa. Mescolate:

  • 1 cucchiaino di detersivo per piatti naturale
  • aceto bianco
  • bicarbonato di sodio
  • acqua tiepida

Dopo aver mescolato bene ed avere ottenuto una soluzione schiumosa, applicatela sulle macchie da trattare e fate agire per 10-15 minuti. Una volta asciutto, rimuovete con un panno pulito i residui rimasti. Ecco spiegato come pulire il divano in tessuto non sfoderabile con la minima fatica.

LEGGI: Divano fai da te: da una vecchia brandina, da sedie spaiate, o dai bancali

COME PULIRE IL DIVANO IN MICROFIBRA

L’alcol denaturato è un ottimo alleato in fatto di pulizia dei divani in microfibra. Come procedere?

  • spruzzate l’area da pulire (o tutta la superficie, per una pulizia di routine) con alcol denaturato e strofinate con una spugna
  • una volta asciutto, spazzolate la superficie con una spazzola apposita effettuando dei movimenti circolari
  • effettuate nuovamente l’operazione, questa volta ricorrendo all’acqua distillata

In alternativa potete pulire il divano in microfibra con il vapore.

divano in pelle

COME PULIRE IL DIVANO IN PELLE 

I rimedi naturali per pulire divani in pelle sono diversi, in quanto esistono talmente tanti tipi di finitura del materiale che ognuno necessita di particolari accorgimenti. In via generale, uno che vale per tutti consiste nell’aspirare perfettamente la superficie, pulire il tutto con un panno in microfibra pulito e asciutto. Quindi, nel mescolare acqua e aceto bianco in parti uguali e nell’immergere all’interno di tale soluzione il panno in microfibra. Strizzatelo perfettamente, strofinate con questo il divano risciacquando man mano il panno. Asciugate il tutto con ancora un panno in microfibra, ma pulito ed asciutto.

Altro suggerimento efficace riguarda come pulire il divano in pelle con il latte detergente. Sì, avete letto bene. Rimuovete la polvere e lo sporco più evidente (con un aspirapolvere, se necessario). Imbevete un batuffolo di cotone nel latte detergente per la pulizia del viso o, in alternativa nel latte scremato, e passatelo delicatamente su tutta la superficie del divano. Rimuovete con un panno asciutto et voilà: lucido come appena comprato.

COME PULIRE IL DIVANO IN ECOPELLE

Per pulire un divano in ecopelle potete utilizzare poco detersivo naturale per i piatti insieme ad un panno morbido (non una spugna con la superficie abrasiva, andrebbe a rovinare il materiale). Strizzate il panno e strofinate. Fatto questo, passate un panno in microfibra per asciugare il tutto. Si tratta di un’operazione semplice ma in grado di evitare l’accumulo di sporco, responsabile delle macchie più ostinate.

COME PULIRE IL DIVANO IN ALCANTARA

L’alcantara è un tessuto composto dal 68% di poliestere e 32% di poliuretano. Tale sua composizione lo rende un prodotto non solo particolarmente duraturo, ma anche morbido e resistente alle macchie. Tuttavia, un divano in alcantara richiede di essere pulito di tanto in tanto. Per farlo:

  • spolveratelo tutto con cura e strofinatevi sopra un panno morbido (o una spugna) precedentemente inumidita con acqua pulita e strizzata
  • strofinate bene ma senza bagnare eccessivamente il materiale, ripetere l’operazione e fate asciugare per tutta la notte
  • il giorno successivo, spazzolate delicatamente con una spazzola a setole morbide: sarà tornato come nuovo

Per la rimozione di macchie idrosolubili si consiglia di ricorrere ad acqua tiepida, succo di limone o alcol etilico puro.

LEGGI ANCHE: Materassi: per pulirli bene bastano acqua calda, bicarbonato di sodio e aceto

divano pelle

COME PULIRE IL DIVANO A SECCO

In questo caso torna in nostro soccorso il caro vecchio bicarbonato di sodio. Basta stendere uno strato sottile di quest’ultimo sulla superficie dell’intero divano e, con una spazzola a setole morbide, strofinare delicatamente. In caso di macchie, insistete particolarmente nella zona. Fatto questo, lasciate riposare il divano per circa un’ora, quindi aspirate rimuovendo i residui di bicarbonato di sodio.

COME PULIRE E DISINFETTARE IL DIVANO

Se la vostra esigenza è quella di disinfettare il divano in tessuto, potete ricorrere ad uno spray disinfettante fatto in casa. Versate in un flacone spray poche gocce di olio essenziale con proprietà antibatteriche (il tea tree oil, in questo, è imbattibile) con poco alcol denaturato. Spruzzate sul divano, ma senza esagerare, e lasciate agire per alcuni minuti. Passate l’aspirapolvere ed ecco fatto, avrete anche tolto il cattivo odore dal vostro divano in tessuto.

PULIZIE DOMESTICHE CON PRODOTTI NATURALI:

Share

<