Come rinnovare il divano | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come rinnovare completamente il divano senza spendere troppi soldi, e con gusto

Partite dai cuscini, se sono sgonfi. E giocate con nuovi colori che cambiano tutto. Anche un tappeto di foggia orientale può fare la differenza

COME RINNOVARE IL DIVANO

Il divano è il protagonista del soggiorno o del salotto ma capita spesso che, negli anni, perda il suo smalto o, semplicemente, ci si annoi nel vederlo sempre uguale a se stesso.

LEGGI ANCHE: Divano fai da te, da una vecchia brandina, da sedie spaiate e fuori uso, o dai bancali

COME CAMBIARE ASPETTO AL DIVANO

Spesso non è così usurato o vecchio da doverlo cambiare ed è sufficiente solo una rinfrescata nello stile. Bisogna, dunque, cercare di abbellirlo senza spendere un occhio della testa, magari con piccoli e semplici accorgimenti che lo renando nuovamente accattivante.

  • Innanzitutto, per rendere esteticamente più bello un divano, lo si può munire di bei cuscini, anche di varie dimensioni e di nuance diverse, purché queste si adattino ai colori e alla foggia del divano stesso. I cuscini devono essere confortevoli e regalare una sensazione di accoglienza e di calore. Belle le nuance neutre ma anche i colori accesi che magari ravvivano un divano bianco o comunque dai toni lievi.
  • Se invece i cuscini sono ancora validi ma un po’ sgonfi, li si può riempire con dell’imbottitura apposita affinché diventino più voluminosi e creino un certo movimento.
  • Può accadere che sia il divano stesso ad apparire sgonfio e non più soffice come una volta. La soluzione migliore è inserire una fibra di riempimento, laddove, naturalmente, il divano sia sfoderabile. Le fibre in questione sono naturali, anallergiche e di facile reperimento.
  • Se a non piacere più è l’estetica del divano, gli si può cambiare il rivestimento e scegliere un colore ed una fantasia che ne modifichino totalmente l’aspetto. Il rivestimento può essere su misura oppure si può optare per un telo copri-divano. Questi ultimi sono, spesso, elasticizzati e molto funzionali nel coprire l’intero sofà.
  • Se si vuol mutare volto al divano, si può provare a cambiarne o a dipingerne i piedini. Se questi ultimi si svitano, allora sostituirli è un gioco da ragazzi. Altrimenti li si può dipingere del colore più consono. Questo permette di modificare un po’ l’aspetto dell’arredo senza stravolgerlo.
  • Il divano si trasforma anche se vi si accosta un bel tavolino, sul quale poggiare delle candele oppure un vaso con i fiori. La stessa cosa avviene se davanti al divano viene sistemato un puff che sia, almeno nel colore, simile al sofà.
  • Anche un tappetto di fronte al divano muta l’atmosfera generale e valorizza la forma ed il colore del sofà. Belli quelli di foggia orientale, spesso molto colorati, e quelli scandinavi, semplici e intimi al contempo.
  • Poggiando una coperta o un plaid sul bracciolo del divano oppure sulla spalliera (ovviamente di diversi materiali a seconda della stagione in corso), lo si rende immediatamente più originale ed elegante.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

IDEE PER ARREDARE LA CASA E IL GIARDINO CON IL FAI DA TE:

Share