Come proteggere la pelle di notte - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come proteggere la pelle di notte: 10 consigli

Doppio cuscino, e non troppo morbido. Lenzuola di lino, e comunque materiali naturali. Posizione supina, e non di fianco. A letto con regolarità, e non troppo tardi

COME PROTEGGERE LA PELLE DI NOTTE

La notte è un momento molto delicato per la pelle. Potete avere problemi di secchezza o di untuosità, che durante le ore del sonno si amplificano, a vostra insaputa. Ecco 10 rimedi naturali che potete applicare con molta semplicità ed efficacia.

LEGGI ANCHE: Il menù per proteggere la pelle nei mesi invernali

CAPELLI RACCOLTI

Se avete i capelli lunghi e non lavati di fresco, evitate di lasciarli sciolti. Meglio una treccia, per evitare che stiano a contatto con la pelle del viso.

Se i capelli lunghi sono sciolti, diventano troppo vicini al viso ed a questo punto la polvere, o anche il serbo che si addensano sui capelli, possono occludere qualche poro e soffocare la pelle. In questo modo i batteri hanno campo libero. Quindi, a parte la treccia, potete usare una fascia per raccogliere i capelli o legarli all’indietro.

LENZUOLA CON TESSUTI NATURALI

Come lenzuola preferite sempre materiali naturali. Il migliore è il lino che non assorbe eventuali trattamenti che avete applicato prima di andare a letto. Anche la pulizia periodica di lenzuola e federe ha la sua importanza per proteggere la pelle. Senza esagerazioni inutili, è sufficiente lavare lenzuola e federe ogni dieci giorni, sapendo che qui si accumulano polvere, sporcizia e materiali che possono irritare la pelle.

ADDORMENTARSI DI SCHIENA

Addormentatevi di schiena, supinamente. Eviterete così la formazione di segni sottili e rughe sulle guance, che invece tracciano il viso, a causa della pressione, dormendo sul fianco.

DOPPIO CUSCINO

Doppio cuscino: uno strumento prezioso per evitare gli occhi gonfi la mattina. Possono essere, infatti, solo la conseguenza di un cattivo drenaggio durante la notte.

RINUNCIARE AI CUSCINI TROPPO MORBIDI

Rinunciate a cuscini troppo morbidi. Di fatto, aiutano la formazione di rughe.

LAVARSI LA FACCIA CON ACQUA TIEPIDA

Prima di andare a letto, e di applicare eventuali creme, è sempre meglio lavarsi la faccia con acqua tiepida. Inoltre fate attenzione a eliminare tutte le tracce di trucco dopo che vi siete lavati i denti. E prima di andare a letto.

UMIDIFICATORE

Se la vostra camera è poco umida è preferibile per un’oretta, prima di addormentarvi,  mettere in funzione l’umidificatore.

IDRATARE LA PELLE

La pelle secca ha bisogno di idratazione, e certo non potete passare la notte a bere acqua. Trattatela con creme idratanti, potete prepararle anche in casa. 

NO AD ALCOL E SNACK SALATI A CENA

Evitate a cena eccessi di alcol e snack salati. Disidratano, specie la pelle del contorno occhi.

DORMIRE CON REGOLARITÀ

Andate a dormire con regolarità, ovvero non troppo tardi e innanzitutto con un orario che sia sempre, o quasi, lo stesso.

PER APPROFONDIRE: Bellezza naturale e bagni di vapore

Share

LEGGI ANCHE:

<