Crema viso idratante alla cera d'api - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Crema viso idratante alla cera d’api: come prepararla in casa, per avere una pelle vellutata

Un’ottima alternativa naturale molto efficace. Le preparazioni specifiche per la pelle secca e quella tendenzialmente grassa e la crema per detergere delicatamente il viso.

di Posted on
Condivisioni

CREMA VISO IDRATANTE ALLA CERA D’API

La crema per il viso alla cera d’api è quanto di meglio si possa utilizzare per mantenere idratata ed elastica la pelle del viso la quale è, più di ogni altra parte del corpo, esposta agli agenti atmosferici e dunque mostra assai presto i segni del tempo che passa.

Quando vi accingete a preparare in casa la vostra crema, ricordatevi di sterilizzare sempre il contenitore nel quale la conserverete. La sterilizzazione potrà avvenire il forno a 100° – 120° o in acqua bollente, per circa mezz’ora. Le creme vanno poi tenute in frigo affinché durino a lungo e prelevate con un cucchiaino di plastica: mai con le mani, altrimenti si contaminano.

LEGGI ANCHE: Maschera di bellezza per il viso e per il corpo, le proprietà dell’argilla verde. Ottima anche per l’acne

CREMA IDRATANTE FAI DA TE ALLA CERA D’API

Vediamo insieme qualche preparazione facile e veloce:

  • Per nutrire la pelle particolarmente secca, fate da voi una crema alla cera d’api e miele. Procuratevi 50 gr di miele di castagno, 60 gr di cera d’api, 125 ml di olio di avocado, 125 ml di olio d’oliva, 10 gocce di olio essenziale di limone, 10 gocce di olio di lavanda e 10 gocce di olio d’incenso. A questo punto sciogliete la cera d’api a bagnomaria e poi aggiungete a poco a poco tutti gli olii, amalgamate e lasciate raffreddare per un paio di ore. Questa crema si presenta molto morbida e ricca e proprio per questo è ideale per la notte.
  • Chi ha la pelle tendenzialmente grassa può optare per la crema alla cera d’api con tea tree oil. Sciogliete 20 gr di cera d’api e poi mischiatevi 50 ml di olio extravergine di oliva, 20 ml di acqua d rose e 10 gocce di tea tree oil. Frullate il composto così ottenuto e poi riponetelo in un vasetto adatto alla conservazione.
  • Per una pelle vellutata, ad un pezzo non molto grande di cera d’api aggiungete 3 cucchiai di olio di mandorle dolci, 1 cucchiaio di acqua tonica all’argilla e 6 cucchiai di olio essenziale alla lavanda. Dopo aver sciolto la cera, unite l’olio di mandorle e mescolate. Al composto tiepido, aggiungete il cucchiaio di acqua all’argilla e vedrete comparire uno strato gelatinoso e grumoso che si scioglierà mescolando bene. Infine, sarà la volta dell’olio essenziale di lavanda: la vostra crema è pronta.
  • Un’altra idea è quella di aggiungere ad un cucchiaio di cera d’api, uno di burro di cacao e tre di olio di jojoba. Sciogliete il composto a bagnomaria e poi unite un cucchiaio di acqua distillata. Quando il tutto si raffredda, mettete una decina di gocce di olio essenziale di limone ed ecco pronta la crema perfetta per la detersione profonda del vostro viso.

RIMEDI DI BELLEZZA FAI DA TE:

  1. Crema per il corpo al cioccolato: come prepararla in casa, al profumo di arancia
  2. Usi alternativi dell’olio d’oliva, un toccasana per salute e bellezza e l’ideale anche per le pulizie di casa
  3. I rimedi naturali per nutrire e curare la pelle, contrastando la comparsa delle rughe
  4. Pelle del viso screpolata: le cause e tutti i rimedi naturali per nutrirla e idratarla
  5. Unghie forti e sane: i rimedi naturali per rinforzarle senza ricorrere ai prodotti chimici

LEGGI ANCHE:

1 Comment
  • Laura Morandi
    17.03.2015

    Grazie delle dritte, la stragrande maggioranza non le conoscevo, sarà per questo che il mio tentativo di fare una crema viso fatta in casa è finito nel cestino!!! :-O Un consiglio: leggo spesso nei blog che per avere una crema buona bisogna andare su crema viso professionale (su cui dovremmo avere la garanzia di buoni componenti, come per quella fatta in casa) che ne pensi? L’ultima che ho preso (qui: http://www.velunia.com/crema-viso.php ) è della Bielastin, ha collagene ed elastina mi è costicchiata ma mi trovo piuttosto bene, conoscete i componenti, c’è da fidarsi??? Grazie! Laura