Come fare gessetti profumati con il borotalco - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Gessetti profumati: a cosa servono e come si fanno

Il modo migliore per prepararli è con il borotalco e l'olio di lavanda. Ottimi per armadi, cassetti e guardaroba

di Posted on
Borotalco, olio di lavanda (o anche di rose, se preferite), colla vinilica. Non ci vuole molto per preparare in casa, e senza spendere soldi con acquisti, i gessetti profumati. Pronti a cambiare gli odori nei vostri armadi e nei vostri cassetti.

GESSETTI PROFUMATI FATTI IN CASA

Gli armadi dove andiamo a sistemare il nostro guardaroba hanno bisogno di un tocco di profumo naturale, che possiamo mettere, per esempio, nel momento in cui facciamo il nostro cambio di stagione. Ecco come realizzare tanti deliziosi gessetti con borotalco, colla vinilica e olii essenziali per profumare il guardaroba e tenere lontane le tarme e i tarli.

LEGGI ANCHE: Rimedi naturali per eliminare tarli e tarme

COME FARE GESSETTI PROFUMATI CON IL BOROTALCO

Occorrono solo 3 ingredienti e gli stampini per il ghiaccio per realizzare i gessetti profumati che proteggono i nostri capi d’abbigliamento più delicati come i maglioni in lana e i capi in cachemire.

Occorrente

  • 200 gr di borotalco
  • 100 ml circa di colla vinilica
  • Olio essenziale di lavanda o di cedro

Procedimento

  1. Mettete in una ciotola capiente il borotalco e versate, a poco a poco, la colla vinilica a cucchiaiate.
  2. Dovrete ottenere un composto pastoso, liscio, omogeneo e malleabile che non si attacca alle mani della stessa consistenza del pongo o della plastilina.
  3. A questo punto unite qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di cedro che tengono lontani tarli e tarme e formate delle palline che schiaccerete nelle formine dei contenitori del ghiaccio affinché ne prendano la forma.
  4. Ora riponetele in un cassetto a solidificare per qualche ora.
  5. Tirate fuori i gessetti, unite in ognuno ancora un paio di gocce di olio essenziale e riponete in armadi e cassetti.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

A COSA SERVONO I GESSETTI PROFUMATI?

gessetti profumati servono a dare un profumo particolare all’ambiente dove li inseriamo. Anche una stanza. Ma il loro uso più efficace riguarda tutti i luoghi dove abbiamo indumenti: cassetti, armadi e guardaroba. Da un lato spandono un profumo che poi, in qualche modo, resta incollato sul nostro capo di abbigliamento; dall’altro lato sono efficaci anche per tenere alla larga le micidiali tarme. I gessetti profumati hanno una profumazione che dura anche alcuni mesi, e si possono ricaricare.

COME SI RICARICANO I GESSETTI PROFUMATI?

Per ricaricare i gessetti profumati, ed evitare di cambiarli troppo spesso e inutilmente, dovete semplicemente bagnarli con un tocco d’acqua, senza esagerare. In questo modo diventano più morbidi e porosi. A questo punto passate qualche goccia dell’olio che avete usato in passato (lavanda o rose sono i più adatti) e il gessetto sarà pronto per durare qualche altro mese, profumando i vostri spazi.

CONSIGLI E RIMEDI NATURALI UTILI IN CASA:

  1. Come profumare la casa in modo naturale
  2. L’incenso per profumare la casa fatelo da soli. Bastano un mortaio, oli, erbe e pezzetti di legno 
  3. Ammorbidente: come farlo in casa con l’acido citrico, l’aceto, la menta e il limone
Share

<