Come allargare le scarpe strette | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Scarpe strette: che fare per allargarle

Potete usare il phon o metterle in freezer per qualche ora. Il trucco della patata. Per gli stivali, usate i chicchi di avena

Avete fatto un errore: l’acquisto di scarpe strette che non potete cambiare. Un’altra possibilità: le scarpe si sono ristrette, magari perché hanno preso troppa acqua durante una giornata di pioggia. Che fare? Vi rassegnate a sprecare soldi? O esistono delle soluzioni semplici ma efficaci?

COME ALLARGARE LE SCARPE STRETTE

A tutti può capitare di comprare delle scarpe che non siano della misura giusta, perché magari ci si è lasciati conquistare dalla loro eleganza e non abbiamo badato troppo alla comodità, oppure perché sono state acquistate online e dunque, una volta giunte a destinazione, non corrispondono alla misura che ci aspettavamo. Sappiate che le scarpe non soltanto si possono allargare, con un metodo naturale e semplice, ma esistono persino più soluzioni alternative. Che cambiano anche sulla base del materiale di base della scarpa.

LEGGI ANCHE: Le scarpe al cambio di stagione, 10 consigli per conservarle bene e farle durare a lungo

COME ALLARGARE LE SCARPE CON IL PHON

Che fare se non si possono restituire e cambiare? Non scoraggiatevi, e non considerate sprecati i vostri soldi: esistono diversi metodi facili, veloci, efficaci, e “fai da te” per allargare le scarpe strette, in base al tipo di calzatura e al suo materiale di base.

    • Se la scarpa in questione è di camoscio o di pelle, il phon risulta essere efficace per allargarla. Sarà necessario riscaldare le scarpe fino a quando non cederanno a causa del calore. Dopo averle scaldate, sarà bene camminarci un poco e tenerle al piede anche da fermi. Infine, se sono di pelle, sarà opportuno lucidarle, perché il calore del phon potrebbe averle rese opache. Se invece sono di camoscio, basterà una semplice spazzolata.
    • Se le scarpe non sono particolarmente strette, prima di utilizzare altri metodi, provate ad allargarle indossando dei calzini doppi rispetto a quelli che indossereste calzando le scarpe in questione. Camminateci un poco e magari riuscirete già in questo modo a renderle più confortevoli.
    • Riempite dei sacchetti alimentari di acqua e infilateli nelle scarpe strette. Poi inserite le scarpe in una busta e mettetele nel freezer per qualche ora. L’acqua all’interno del sacchetto alimentare ghiaccerà e il ghiaccio, espandendosi, allargherà la scarpa. Infine, togliete le scarpe dal freezer e fatele asciugare bene all’aria aperta. Provate tale metodo con le scarpe di tela ma mai con quelle di camoscio.

(Fonte video: Fanpage)

COME ALLARGARE GLI STIVALI

Con i chicchi di grano o di avena si allargano gli stivali stretti, proprio come facevano i cowboy. Riempite gli stivali con i chicchi e poi versateci dentro anche l’acqua, per far sì che i semi si gonfino. Lasciate agire per un’intera notte, poi asciugate gli stivali e provate ad indossarli.

  • Con la patata si allargano le scarpe in pelle, basta metterne una grande, ben pelata e avvolta in uno strofinaccio, dentro la calzatura stretta. Lasciate agire tuta la notte e poi al mattino provatela.
  • I fogli di giornale un po’ umidi sono uno dei metodi più rinomati e utilizzati. Prediligete i quotidiani, arrotolateli e bagnateli con l’acqua fredda. Riponete i fogli di giornale umidi dentro le scarpe strette e lasciate che agiscano per qualche ora. Non usate questo metodo sulle scarpe di camoscio perché potrebbero macchiarsi facilmente.
  • Se i metodi “fai da te” non fanno per voi, potete sempre acquistare uno spray allarga scarpe in un negozio specializzato. Spruzzatelo sulla scarpa in questione e poi indossatela, oppure inseritela in una forma allarga scarpe.

COME AMMORBIDIRE LE SCARPE DURE

A volte le scarpe vi sembrano strette, e fate fatica a indossarle, ma in realtà sono semplicemente troppo dure. Come ammorbidirle? I sistemi più semplici ed efficaci sono tre:
  • Specie se la scarpa è in pelle, potete usare un olio. Passatelo con un panno su tutta la scarpa e lasciatelo agire per una mezz’ora
  • Una soluzione con acqua e alcol, nella stessa proporzione. Anche qui, passatela con uno straccio e lasciate che si asciughi. Dovrebbe consentirvi anche di guadagnare qualche millimetro in termini di larghezza
  • Una bella insaponata. Avrete così centrato due obiettivi in un solo colpo: scarpe pulite e più morbide.

COME SI ALLARGANO LE SCARPE NUOVE?

Con le scarpe nuove, se non avete sbagliato misura, il metodo più efficace è quello delle buste d’acqua, sigillate, da inserire nelle scarpe. Poi le mettete nel congelatore per una notte intera: l’acqua, una volta congelata, spingerà all’interno della scarpa in modo da allargarla naturalmente. Dopo che avete tolto le scarpe dal congelatore, aspettate una ventina di minuti prima di rimuovere le buste con l’acqua. E, se necessario, fate almeno un secondo tentativo prima di cambiare metodo. In ogni caso, per allargare le scarpe strette bisogna usarle, e dare il tempo che possano trovare la giusta forma di aderenze con il piede. Magari iniziate a usarle solo in casa.

COME FA IL CALZOLAIO AD ALLARGARE LE SCARPE?

Se avete un calzolaio onesto, di fiducia, potete anche provare a rivolgervi a lui per allargare le scarpe. Lo farà con un metodo professionale: utilizzando uno spray o un allargascarpe, prodotti facili da reperire in commercio. Ci sono però due controindicazioni: il metodo non funziona sempre e non è economico.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

VESTITI E ACCESSORI, RIMEDI UTILI E IDEE DI RICICLO:

Share

<