Che succede nell’uomo durante la gravidanza?

Aumentano ormoni che portano emozioni e affetto. Diminuisce il testosterone. Tutto in modo naturale
che succede nell'uomo durante la gravidanza

Più affettuoso e disponibile, con un atteggiamento quasi materno. La gravidanza è un periodo di cambiamento anche per l’uomo, a partire dai suoi ormoni. Ma che cosa succede nell’uomo durante la gravidanza e nei primi mesi dopo il parto?

CHE SUCCEDE NELL’UOMO DURANTE LA GRAVIDANZA?

Durante la gravidanza e nei primi mesi di vita del bambino, in modo del tutto naturale, le variazioni nell’uomo sono innanzitutto a livello ormonale. Alcuni ormoni decisamente diminuiscono, altri aumentano. Tra questi ci sono l’ossitocina, la prolattina, l’estradiolo. Da qui un atteggiamento più affettuoso e disponibile, e meno aggressivo.

LEGGI ANCHE: Yoga in gravidanza, come preparare il corpo della donna al parto

SI RIDUCE IL TESTOSTERONE

I livelli di questo ormone nel sangue, durante la gravidanza, si abbassano, e questo tende a ridurre l’aggressività generale e la spinta sessuale, con una frenata che interessa anche i primi mesi di puer-perio. La probabile finalità biologica è ridurre il rischio sia di interesse verso altre donne, sia di far concepire la neo-mamma alle prime ovulazioni dopo il parto, che possono comparire verso la fine dell’allattamento.  La riduzione del testosterone non sembra essere presente invece nei partner che tradiscono in gravidanza e dope il parto.

AUMENTA L’OSSITOCINA

Cresce la quantità dell’ormone dell’amore, tanto più quanto più l’uomo è motivato a diventare papà. Questo lo aiuta a sviluppare sentimenti di attenzione e tenerezza verso la partner e il bimbo che verrà.

AUMENTA L’ESTRADIOLO

Questa variazione ormonale, durante la gravidanza, ha a che fare con la sfera delle emozioni. Diventano più intense e continue, si moltiplicano gioia e tenerezza. Sentimenti che comprendono la madre quanto il bambino.

AUMENTA LA VASOPRESSINA

La vasopressina è la sorella più antica dell’ossitocina, che ne rinforza il valore affettivo.

IL RUOLO DEL PADRE DURANTE LA GRAVIDANZA

Il ruolo del padre durante la gravidanza è fondamentale anche in rapporto alla sensibilità della donna, sottoposta a particolari emozioni e stress. Mai come in questo momento l’uomo è chiamato a essere un complice disponibile e tollerante, specie se la donna mostra sintomi di depressione da parto.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

GRAVIDANZA: COSA C’È DA SAPERE

  1. Nausea in gravidanza: tutti i rimedi naturali. Spazio a tisane, zenzero e passeggiate
  2. Esercizi di respirazione in gravidanza: come imparare a vincere il dolore
  3. Come indossare il reggiseno, specie in gravidanza
Torna in alto